Migliori convertibili 2 in 1

In questa guida di acquisto, andremo a consigliare i migliori convertibili 2 in 1 del 2020. Come già saprai, cerchiamo di offrire ai nostri lettori il maggior risparmio, quindi, abbiamo preparato una lista di convertibili 2 in 1 per ogni fascia di prezzo, a partire poche centinaia di euro fino ad arrivare ad oltre 2000€. Insomma, avrai una guida dettagliata e saprai con esattezza come spendere al meglio il tuo budget.

Acquistare un pc portatile 2 in 1 è una scelta importante e spesso la fretta sarà la nostra peggior nemica. Quindi, non giriamoci intorno e andiamo a vedere come comprare il miglior convertibile 2 in 1 e la lista di quelli proposti in questo 2020.

Come scegliere un computer convertibile 2 in 1?

Ci sono diverse caratteristiche da tenere in mente quando si intende acquistare un notebook convertibile 2 in 1. Dovrai tener conto di dimensioni, processore, RAM e HDD o eventuale SSD.

Come avrai intuito dal paragrafo precedente, scegliere un buon pc 2 in 1 può essere leggermente più difficile di quanto ti aspettassi, nessun problema, questa guida risolverà alcuni tuoi dubbi e prenderai la scelta in maniera più consapevole.

Lista dei migliori convertibili 2 in 1 del 2020:

  • Il miglior pc convertibile 2 in 1 economico: Asus Transformer Book
  • Il miglior pc convertibile 2 in 1 qualità-prezzo: Asus VivoBook Flip
  • Il miglior pc convertibile 2 in 1 di fascia media: HP ENVY x360
  • Il miglior pc convertibile 2 in 1 di fascia alta: Microsoft Surface Book 2
  • Il miglior pc convertibile 2 in 1 per produttività: Acer Notebook Spin 5
  • Il miglior pc convertibile 2 in 1 del 2020 utilizzato dallo staff: Microsoft Surface Pro X

Il miglior computer 2 in 1 economico (sotto i 300€)

Se avete un budget limitato ma non volete rinunciare a questi favolosi pc 2 in 1, non disperate,l questo sarà la migliore scelta sotti i 300€. Il nostro consiglio ricade sull’economico, ma non di scarsa qualità, Asus Trasformer Book T103HAF-GR028T.

Il processore di questo dispositivo è progettato dal famossisimo marchio Intel, nello specifico, equipaggiato da un Atom Z8350. Niente male nemmeno il reparto memoria con l’accoppiata RAM-HDD, rispettivamente 4GB-128GB. Il punto forte di questo 2 in 1 sta nella versatilità. Il display da 10.1″ permette di essere smontato tramite un’apposita cerniera ed utilizzarlo in base alle vostre necessità.

Il miglior computer 2 in 1 qualità-prezzo

Acquistare un buon pc portatile è una spesa non da poco, soprattutto se si desidera un pc con prestazioni potenti ed innovazione nella tecnlogia del dispositivo. Il fatto che i dispositivi che proponiamo oggi hanno la funzione di convertirli in tablet, potrebbe far fruttare decisamente il prezzo di vendita e non renderli per niente economici. Come nel caso precedente, con il convertibile economico, l’azienda Asus ci viene in contro progettando un buon notebook convertibile 2 in 1, rendolo il migliore in questa classifica come miglior rapporto qualità-prezzo, staimo parlando del Asus VivoBook Flip.

Abbiamo provato questo convertibile appena uscito, che dire, ottimo sotto quasi tutti gli aspetti, soprattutto per un notebook 2 in 1. Nessun problema di rallentamento o particolari attese nel lancio di programmi, questo anche grazie all’ottimo processore Intel Core i5. Altro punto a favore la possibilità di espandere la memoria RAM fino a 16GB, la versione esce con 4GB in dotazione. Display da 14″ Full HD con tecnologia Nano Edge che permette di assotigliare al minimo le cornici, rendendolo spettacolare anche sotto il comparto estetico.

Il miglior computer 2 in 1 di fascia media (sotto gli 800€)

HP ritorna in una fascia di mercato decisamente più alta, siamo leggermente sotto 800 Euro ma questo Envy x360 ha un design invidiabile. Altro punto a favore è sicuramente il display, la qualità di quest’ultimo è impressionante, monta un pannello 4K IPS Edge to Edge ed ha una riproduzione cromatica molto fedele.

Altra scocca a favore la porta il processore Intel Core i5 7200U supportato da ben 8GB di RAM e 256GB di SSD, non possiamo chiedere di meglio per un pc fluido e prestante. HP equipaggia questo dispositivo con una scheda video NVIDIA GeForce 940MX. A questo prezzo, è da prendere ad occhi chiusi.

Il miglior PC portatile convertibile 2 in 1 di fascia alta (oltre 1500€)

L’ibrido per eccellenza, la macchina delle macchine progettata da Microsoft. Come sappiamo, Microsoft punta forta sui dispositivi Surface, anche quest’anno abbiamo avuto modo di constatare da vicino i suoi gioielli. Il top di gamma di fascia alta è sicuramente il Surface Book 2.  Questo Surface è un po’ tutto, tablet 2 in 1, convertibile 2 in 1, non poteva non essere menzionato in questa guida e non essere classificato come top di gamma.

Un dispositivo incredibile, dal design unico, insomma il convertibile 2 in 1 migliore. Al suo interno troviamo il potente processore Intel Core i7 8650U con 8 GB di RAM e SSD da 256 GB, ovviamente esistono varie configurazioni.

Consigliamo questo dispositivo per appassionati e professionisti, insomma, per tutti quelli che avranno intenzione di sfruttare al massimo questo incredibile display con risoluzione da 3000×2000 pixel.

Il miglior pc convertibile 2 in 1 consogliato dallo staff

Provato ed utilizzato molto spesso soprattutto in viaggio, il migliore pc convertibile che consigliamo è il Surface Pro x. Passo notevole in avanti di quest’anno per i dispositivi di casa Microsoft, uno tra tutti, l’uscita USB Type C che richiedevamo a gran voce.

All’interno del Surface Pro X c’è il processore Microsoft SQ1, un SoC sviluppato in collaborazione con Qualcomm appositamente per l’utilizzo su una macchina Windows, la scheda grafica è integrata ed è la Adreno 685. Disponibile nelle versioni 8 o 16 GB di RAM LPDDR4x e 128, 256512 GB di memoria SSD. Il display è un LCD IPS da 13 pollici con risoluzione superiore al Full HD (2880 x 1920) pixel con aspect ratio di 3:2 tipico dei prodotti Surface, il display occupa la maggior parte della parte frontale in quanto le cornici sono particolarmente sottili. Parlando di connettività questo Surface Pro X ha 2 porte USB Type-C, una porta Surface Connect, i contatti per collegarci la cover tastiera e anche una porta Nano SIM, infatti la particolarità della nuova piattaforma SQ1 è la possibilità di avere una connessione LTE sempre attiva. C’è ovviamente il supporto alla Surface Pen. La batteria è da 38 Wh e Microsoft dichiara 13 ore di autonomia grazie al nuovo processore molto poco energivoro.

Articolo precedenteMigliori PC portatili e Notebook del 2020 per fascia di prezzo
Articolo successivoCome scegliere uno smartphone Android
Luca Campanella, classe 1996, irrefrenabile viaggiatore con la grande passione per la tecnologia, l'Arte e le storie distopiche. Condividere e sapere è ciò che più lo entusiasma. Nerd da prima che andasse di moda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui