Questo articolo fa al caso tuo se vuoi passare dal tradizionale al tecnologico. Se vuoi, finalmente, fare il grande passo verso l’innovazione.

Qui, infatti, ti daremo ben 7 soluzioni per trasformare la TV in Smart TV e renderla, così, più agevole. Permettendoti, quindi, di andare oltre al classico palinsesto classico ma scegliere quello che tu vuoi vedere.

Non sai come si fa? Ecco, scegli una tra le diverse opzioni che ti mostriamo.

Perché trasformare la TV classica in Smart TV

Trasformare la TV classica in Smart TV ti permette di avere dei numerosi vantaggi. Che non sono affatto da trascurare, anzi. È come se dessero una nuova vita al tuo televisore.

Il primo vantaggio è proprio quello di sfruttare tutto ciò che il web offre. Ad esempio, puoi vedere comodamente sul tuo divano la tua serie tv preferita su Netflix oppure guardare i video su YouTube. Ti assicuriamo che l’esperienza di visione sarà completamente diversa.

La tua TV, da prodotto obsoleto, diventa un epicentro di tutti i media che tu hai. Perché è da lì che passerà il tutto: dall’ascolto di una canzone al giocare.

Nulla vieta, inoltre, che potrai vedere lo streaming. Sì, perché una smart TV ti permette anche di poter vedere qualche diretta online, senza alcun tipo di problema.

Infine, puoi tranquillamente navigare sul web, telecomando alla mano, e avere una visione chiara di tutto. Puoi spulciare i tuoi profili social oppure fare una ricerca sui motori di ricerca.

Ti sembrerà di aver acquistare un nuovo prodotto quando in realtà è sempre lo stesso.

Come trasformare la TV in Smart TV

Fatte, quindi, le dovute premesse, è importante ora capire come trasformare la tua TV in una Smart TV. Noi ti proponiamo ben 7 soluzioni. E te le descriviamo una a una.

Puoi usare Google Chromecast oppure Fire TV Stick. Potrai scegliere un TV box Android e/o Dongle Miracast. Non ti basta? Beh, se prosegui la lettura saprai come fare la ‘trasformazione’ con NOW TV Smart Stick, Apple TV e Raspberry Pi.

Ti assicuriamo che tutti i processi sono molto semplice. Tanto è vero che, come vedrai, i sottoparagrafi seguenti non saranno lunghissimi.

Come trasformare la TV in Smart TV con Google Chromecast

Google Chromecast, Grigio Antracite, Dai Il Via Allo Streaming

Cominciamo con Google Chromecast. Cosa devi fare? Semplice, per trasformare la tua TV in Smart TV con questo prodotto del colosso di Mountain View non devi far altro che collegarlo con la TV attraverso l’uscita HDMI.

Poi dovrai seguire con molta attenzione tutte le indicazioni che ti appariranno (nulla di complicato) e appoggiarti a un Wi-Fi, che dovrà avere una buona capacità di banda.

Ora, sfruttando un qualsiasi dispositivo tecnologico, vai sui canali che desideri e comincia a gustarti la tua nuova Smart TV!

Come trasformare la TV in Smart TV con Fire TV Stick

Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa (con comandi per la TV) | Streaming in HD | Modello 2021

Amazon non poteva farsi trovare impreparato e, quindi, con Fire TV Stick permette di trasformare qualsiasi televisione in una Smart TV.

Il procedimento è simile a quello di Google Chromecast: una volta inserito il dispositivo, non devi far altro che accettare le condizioni (e avere un account Amazon, possibilmente).

Fire TV Stick è collegato con Alexa e, quindi, potrai usufruire di un comodo sistema di comando vocale. Disponibile, ovviamente, un motore di ricerca così come la possibilità di optare per varie piattaforme di streaming.

Come trasformare la TV in Smart TV con TV Box Android

Bqeel Android 10.0 TV Box R2 PLUS 4GB +64GB CPU RK3318 64bit Dual WIFI 2.4/5G + 100M LAN TV box...

Lo stai vedendo. I processi sono più o meno sempre uguali. Ed è così anche per trasformare il televisore in Smart TV con TV Box Android.

TV Box Android, fin dalla homepage, ti mostra i ‘raccomandati’ (in base ai tuoi gusti), le applicazioni e i giochi. Ovviamente, non mancano i servizi più famosi, come Netflix.

Ha anche la capacità di autoaggiornarsi e si collega automaticamente con altri prodotti Android che hai in casa, creando un vero e proprio ‘unicum’.

Come trasformare la TV in Smart TV con Dongle Miracast

FIYAPOO Miracast Dongle 4K & 5G Wireless Wi-Fi HDMI Dongle Streaming per...

L’adattatore Dongle Miracast ti permette sì di trasformare il tuo televisore in Smart TV ma ha una piccola pecca: è compatibile, nel momento in cui si scrive, con Microsoft e con Android. Non con Apple.

Una volta inserito il dispositivo nell’apposita uscita, potrai avere anche un effetto mirror. Però, a margine di questa piccola pecca, c’è un notevole vantaggio: sfruttando la tecnologia Wi-Fi Direct non hai bisogno di un router Wi-Fi.

Quindi, un ottimo strumento se la tua connessione latita!

Come trasformare la TV in Smart TV con NOW TV Smart Stick

NOW Smart Stick con i primi 3 mesi a scelta fra Cinema oppure Entertainment| Chiavetta streaming |...

Questa soluzione è abbastanza particolare. Perché è collegato a un sistema digitale di streaming (NOW TV, appunto) che ti dà l’opportunità di vedere, a pagamento, i contenuti di Sky.

Si paga un abbonamento mensile e, quindi, una volta saldato il tutto avrai la possibilità di vedere i contenuti desiderati. Anche quelli tradizionali, ovviamente.

Se non vuoi pagare, NOW TV Smart Stick ti permette comunque di scaricare le app ma, ovviamente, con un abbonamento personalizzato, il palinsesto praticamente lo decidi tu.

Come trasformare la TV in Smart TV con Apple TV

2021 Apple TV 4K (32 GB)

Diciamolo chiaro e tondo: Apple TV dà il massimo se hai già prodotti dell’azienda di Cupertino. È tipico proprio della Apple: con i suoi prodotti, tutto funziona meglio.

Ovviamente, le funzionalità sono le stesse grosso modo. Così come la modalità di collegamento. In più, previo pagamento di un abbonamento, puoi vedere Apple+.

Oltre naturalmente ai vari Netflix e YouTube. Sono presenti sul mercato varie versioni, tra cui quella che ti permette una visione in Ultra HD.

Come trasformare la TV in Smart TV con Raspberry Pi

No products found.

Abbiamo riservato questa opzione alla fine perché è un po’ più difficile rispetto alle altre. È, per intenderci, una roba destinata a chi piace smanettare e andare fino in fondo.

Raspberry Pi, infatti, è un piccolo computer, più economico rispetto alle altre soluzioni già pronte, munito di tutto ciò che serve: le porte USB, la porta HDMI, il Bluetooth, la connessione Wi-Fi e chi più ne ha più ne metta.

L’obiettivo è rendere il ‘prodotto finale’ fulcro del collegamento con la TV e rendere, quindi, quest’ultima Smart. I procedimenti variano a seconda del dispositivo. Ma se ti armi di pazienza e passione otterrai degli ottimi risultati!

No products found.

Articolo precedenteCome vedere Prime Video su TV non Smart
Articolo successivoPassare da Amazon Prime a Prime Student
Luca Campanella, classe 1996, irrefrenabile viaggiatore con la grande passione per la tecnologia, l'Arte e le storie distopiche. Condividere e sapere è ciò che più lo entusiasma. Nerd da prima che andasse di moda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui