Da un lato non hai una televisione innovativa ed essendoci affezionato almeno per il momento non vuoi cambiarla (potresti comunque trasformarla in una Smart TV). Dall’altro, però, vuoi andarti a prendere tutte le potenzialità che le nuove tecnologie possono offrirti. Qualche volta non è possibile, ma in questo caso lo è.

Dopo aver letto questo approfondimento, infatti, dopo aver spiegato come vedere Rai Play su computer, smartphone e Smart TV, saprai come vedere Rai Play su TV non Smart e poterti godere tutti i contenuti extra che la televisione pubblica offre ai cittadini.

Ecco tutto ciò che c’è da conoscere!

Cos’è Rai Play

Rai Play è un servizio che nasce nel 2005, in un’ottica di informatizzazione e innovazione che la stessa RAI ha voluto intraprendere. Cercando, per quanto possibile, di stare al passo rispetto ai grandi colossi di servizi in streaming.

All’inizio, si chiamava Rai Click TV ma il nome attuale è stato definito solo nel 2016. Non è stato, però, un semplice cambio di denominazione.

A partire dal 2019, infatti, Rai Play è diventato un canale di approfondimento, provando ad andare oltre alle trasmissioni tradizionali. Infatti, ci sono anche programmi in esclusiva e, soprattutto, dei canali tematici, alcuni di essi sviluppati nel 2020, in tempi di pandemia.

Rai Play, quindi, tra documentari, programmi TV e intrattenimento aggiunge quel qualcosa in più ai canali Rai sul digitale.

Cosa si può vedere su Rai Play

Su Rai Play è possibile vedere sia dirette che programmi registrati. Ovviamente, con quest’ultima definizione sono intesi fiction e video dedicati ai bambini/adolescenti.

In ogni caso, però, è possibile vedere, in contemporanea con il digitale, i 14 canali TV tradizionali della Rai. Non pensare, però, che le trasmissioni inedite siano di una qualità scadente.

Non è affatto così, anzi. Tra i conduttori su Rai Play ci sono, giusto per fare due nomi, Fiorello con ‘Viva RaiPlay!‘ (tra l’altro, la prima trasmissione realizzata proprio per Rai Play) e Nicola Savino, conduttore de ‘L’Altro Festival‘ nel 2020.

Se non l’hai ancora fatto, ti consigliamo di vedere il palinsesto.

Dove vedere Rai Play

Sono diverse le piattaforme in cui vedere Rai Play. E, del resto, questo è ormai un ‘must’: l’adattamento a tutti i dispositivi mobili: smartphone e tablet.

Tra computer, smartphone e Smart TV, praticamente Rai Play raggiunge tutta Italia. C’è, però, un particolare che noi approfondiremo: spesso si pensa che sui vecchi televisori non sia possibile vedere Rai Play. E invece no!

Adesso ti spiegheremo, infatti, come vedere Rai Play su TV non Smart!

Come vedere Rai Play su TV non Smart

Anche se la TV non è Smart, oggi in commercio ci sono dei dispositivi che possono renderla tale. Uno tra questi? Il più famoso, forse. Si tratta di Google Chromest.

È uno strumento che, collegandosi a una apposita uscita HDMI, deve essere connesso alla televisione e al Wi-Fi su cui si appoggia lo stesso televisore. Una volta scaricata l’app di Rai Play su smartphone, la TV avrà questo collegamento con il tuo telefonino e ti mostrerà, appunto, i programmi di Rai Play.

Anche la Apple non è stata a guardare. Con Apple TV, un box che riesce a offrire un qualcosa in più alla tua televisione, Rai Play non sarà più un tabù. Infatti, una volta scaricata l’app su Apple TV basta avviarla. Molto semplice.

Puoi anche effettuare un collegamento semplice tra TV e computer, sempre sfruttando l’uscita HDMI e degli appositi cavi. Fai tutto con il PC ma la messa in onda è sulla televisione.

Infine, non poteva sottrarsi Amazon che, con il suo Amazon Fire TV Stick non si è tirato indietro di fronte a questa possibilità. Il discorso è sempre lo stesso: una volta collegato il dispositivo alla TV, ti basterà scaricare l’app su Amazon Fire TV Stick, ed avviarla. L’unica differenza? Dovrai avere un account Amazon!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui