Forse uno dei primi passi portare in casa il concetto di domotica è l’acquisto di lampadine intelligenti che permettono l’accensione e lo spegnimento tramite pratici comandi vocali. Scopriamo insieme come collegare Alexa alle luci di casa e quali comandi vocali eseguire.

Come collegare le luci ad Amazon Alexa

Ricordiamo che tutti gli articoli elencati nei paragrafi precedenti sono compatibili con Alexa. l’unica cosa da fare è connetterli alla nostra rete Wi-Fi (seguendo le istruzioni fornite nel manuale d’uso), utilizzare le rispettive app per configurare l’accesso remoto (ci verrà chiesto di creare un nuovo account) e, solo dopo questa prima configurazione, possiamo procedere con la configurazione di Alexa.

Una volta collegate le prese smart o lampadine intelligenti ed averle correttamente configurate con il Wi-Fi della nostra abitazione, necessitiamo di uno smartphone con il quale dovremo configurare Alexa alle luci. Per fare ciò, dovrai scaricare l’app di Alexa dai seguenti link, sia da Android che da iOS.

Una volta completata questa prima fase di configurazione, avremo bisogno di accedere all’App con il nostro account Amazon. Se non abbiamo un account Amazon a disposizione, possiamo crearlo rapidamente dal sito ufficiale.

Configurare il dispositivo sull’app Alexa

Dopo aver effettuato l’accesso, facciamo tap su Dispositivi in basso a destra, selezioniamo il pulsante “+” in alto a destra ed infine tap su Aggiungi dispositivo. Nella schermata successiva, scegliamo l’opzione in base al tipo di dispositivo che dobbiamo configurare: Lampadina le caso in cui si trattasse di una lampadina smart; Presa nel caso in cui fossimo in possesso di una presa intelligente o Interruttore nel caso avessimo da configurare un adattatore Wi-Fi per le lampadine standard.

Una volta eseguito questo passaggio, nella nuova schermata Alexa ci chiederà di che marca è il nostro dispositivo, fornendoci una lista con le marche compatibili più conosciute (es. Philips, TP Link, Woox, ecc..). Una volta selezionata la marca del nostro dispositivo, ci verrà ricordato come configurare quel dispositivo (come spiegato prima, scaricando l’app del fornitore e seguendo le istruzioni sull’app o manuale d’uso) dove dovremmo cliccare sul pulsante Continua, quindi su Abilita all’uso. Arrivati a questo punto, si attererà nel sito ufficiale del dispositivo acquistato, si dovra effettuare il log in con le proprie credenziali ed infine selezionare Link now per aggiungere il controllo del dispositivo all’interno di Alexa.

Se per qualche ragione la marca del vostro dispositivo con compare, possiamo sempre fare tap su Altro e configurare manualmente il device, così da apparire all’interno di Alexa. Dopo la connessione dovremo solamente scegliere un nome per il dispositivo, in quale stanza o categoria inserirlo (Cucina, Salotto etc.) e fare tap su Fatto.

Nel successivo capitolo vi mostreremo invece come utilizzare i comandi vocali per controllare le luci con Alexa.

Comandi vocali per gestire le luci con Alexa

Arrivati a questo punto potremmo finalmente gestire le luci di casa con i comandi vocali dalla nostra app Alexa oppure, se in nostro possesso, da un dispositivo Echo. Di seguito vi illustreremo una beve lista di esempio su quali comandi potete utilizzare per le luci con Alexa:

  • Alexa, accendi la luce (è possibile suddividerle in nomi delle stanze e molto altro..)
  • Alexa, imposta la luce al 50%
  • Alexa, dimunisci la luce
  • Alexa, trasforma la luce di [nome stanza] rossa
  • Alexa, imposta la luce di [nome stanza] a verde
  • Alexa, fai la luce di [nome stanza] più calda

Se sei alle prime armi, potrà essere utile la nostra lista completa sui comandi di Alexa. Troverai tutti i comandi sulle luci e alcuni consigli su come utilizare Alexa al meglio.

Prese smart e luci compatibili con Amazon Alexa

Vorremo fare una piccola precisazione, prima di acquistare una qualsiasi lampadina o presa smart, assicuratevi che queste ultime siano completamene compatibili con Alexa e con i dispositivi Echo.

Il team di Tempo di Sconti vi viene incontro e vi consiglieremo le migliori lampadine e prese smart configurabili con Alexa. Innanzitutto, se abbiamo già acquistato delle luci intelligenti, controlliamo se sulla confezione originale o nel manuale d’uso sia specificato “compatibile con Amazon Alexa” o “compatibile Amazon Echo”. Se così non fosse, vi toccherà comunque acquistare nuove lampade/lampadine, questa volta compatibili con Alexa.

Acquistare lampadine smart per Alexa

Se non possediamo nessuna luce o lampadina compatibile, possiamo valutare l’acquisto di una luce LED compatibile con Alexa, come i modelli elencati qui in basso.

Bawoo Lampadina Intelligente Smarta LED E27 RGBW

No products found.

TP-Link KL110 Lampadina Wi-Fi E27

LOFTer Lampadina Smart WiFi E27 RGB 7W

Philips Lighting Hue White Lampadine LED, Attacco E27, 9 W

Lampadina Smart LED Multicolore Dimmerabile TECKIN E27

Utilizzare lampadine vecchie su Amazon Alexa

Se invece volessimo riutilizzare le lampadine già in nostro possesso (senza compatibilità), possiamo anche prendere in considerazione l’acquisto degli adattatori intelligenti per qualsiasi lampadina, come quella offerte da Smart WiFi E27 Light socket, Aicase Intelligent WLAN.

Utilizzare prese smart intelligenti per collegare le lampade fisse ad Alexa

Nel caso in cui volessimo adattare le luci da salotto o da camera (lampade da tavolo, lampade da terra, piantane, ecc ..) potremmo optare all’acquisto di prese Wi-Fi intelligenti, risparmiando notevolmente.

Presa Intelligente WiFi Smart Plug Telecomando ZOOZEE

Osram Smart+ Plug Zigbee

TP-Link Presa Wi-Fi con Monitoraggio Energia HS110

Presa Intelligente WiFi Smart Plug Spina Energy Monitor (4 pezzi)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui