TinEye Ricerca Inversa di Immagini

Abbiamo il piacere di comunicare ai nostri lettori alcuni tra i siti web più utili ed interessanti. Quest’oggi parleremo di TinEye – Reverse image search engine.

Cos’è TinEye – Reverse image search engine?

Il nome TinEye – Reverse image search engine, viene tradotto in “motore di ricerca di immagini inverse” ed è particolarmente utile se si vuole trovare un immagine in cui si hanno i diritti d’autore. TinEye è un motore di ricerca con intelligenza artificiale che, sfruttando un database di quasi 40 miliardi di immagini, permette di trovare tutti i siti dove è stata pubblicata una specifica immagine.

Possiamo anche utilizzare il servizio nel caso in cui trovassimo un’immagine con bassa risoluzione. Anche in questo caso, facendo una ricerca, possiamo visionare tutte versioni di quella specifica immagine, comprese quelle con risoluzione migliore. Infine, vi è la possibilità di vedere tutte le modifiche apportate ad un’immagine, come ad esempio quelle modificate per la creazione di meme.

Come funziona?

Il funzionamento di TinEye è particolarmente semplice. Nella home page del sito web troveremo un box posizionato sinistra dove effettuare l’upload dell’immagine ed uno a destra dove incollare l’eventuale link dell’immagine selezionata.

Il caricamento dell’immagine è sicuro, come comunicato dal sito stesso. Infatti, le immagini che carichiamo non vengono salvate nei database del sito TinEye.

Inoltre, possiamo fare una comparazione tra l’immagine caricata e una di quelle appena trovate, così da poter verificare le dimensioni, le differenze di colore ed eventuali modifiche effettuate nell’immagine.

Infine, per gli utenti più esperti, esiste la possibilità di utilizzare l’API di TinEye.

API di TinEye

L’API TinEye è ideale per la verifica automatizzata di immagini e profili, moderazione UGC, conformità al copyright e rilevamento di frodi.

L’API ti consente di automatizzare la ricerca di immagini. Sarai in grado di scoprire da dove proviene un’immagine, come viene utilizzata o se esistono versioni modificate dell’immagine. Gli sviluppatori possono integrare l’API TinEye utilizzando l’interfaccia REST / JSON. Oppure si può utilizzare l’estensione per browser API senza alcuna integrazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui