Home Audio Amazon Alexa: cos’è, a cosa serve e come funziona?

Amazon Alexa: cos’è, a cosa serve e come funziona?

0
995

Amazon Alexa è uno dei dispositivi più interessanti degli ultimi anni, uno smart speaker in grado di accedere ad internet per aiutarci nella vita quotidiana. I dispositivi Echo sono anche in grado di interagire con dispositivi smart (es. luci di casa, interruttori, termostati, smart tv, ecc..) permettendone l’utilizzo anche da remoto o semplicemente con un comando vocale.

Prima di andare a vedere a che cosa serve e come funziona, vorremo spiegare a chi non ne avesse mai sentito parlare, cos’è Amazon Alexa.

Cos’è Amazon Alexa?

Amazon Alexa è la famosa assistente personale sviluppata dalla società amaricana di Jeff Bezos (fondatore e presidente di Amazon).

La nascita di Alexa nel mondo del commercio arriva grazie ai dispositivi Echo. Alexa nasce per assistere le persone nello svolgimento di alcuni compiti. Nello specifico, grazie all’utilizzo di alcuni comandi vocali, Alexa è in grado di interagire con noi, riprodurre film e musica, fornire informazioni di diverso tipo, accendere/spegnere luci e riscaldamento della casa in autonomia e molto altro ancora..

Devi sapere che, l’assistente vocale non è fisicamente presente all’interno dei dispositivi Echo ma bensì “risiede” nei server di Amazon. Giorno dopo giorno e grazie alle continue interazioni con gli utenti, Amazon Alexa migliora le sue capacità di apprendimento ed ottimizza i suoi servizi. Inoltre, grazie a questa architettura basata sul cloud, la società americana può implementare nuove funzionalità senza alcun tipo di aggiornamento da parte degli utenti.

Successivamente, Amazon ha deciso di dare la possibilità a sviluppatori di terze parti di realizzare alcune skills da poter installare sui dispositivi Echo. Le skills sono delle piccole gesture che introducono nuovo comandi e funzioni alla nostra amata Alexa. Ora che vi abbiamo dato un idea di cos’è Amazon Alexa, scopriamo nello specifico a cosa serve.

A cosa serve Amazon Alexa?

Molte volte ci sentiamo dire: “a cosa cavolo serve Alexa?” o “Alexa in che cose mi potrebbe servire?”, scopriamo insieme come un dispositivo Echo può migliorarci la vita e come diventare dipendenti da Alexa.

Casa smart o casa intelligente

Non si poteva che iniziare dalla funzione di Alexa per rendere la casa intelligente, come direbbe Califano: “Tutto il resto è noia“. Devi sapere che, Alexa può interagire con diversi dispositivi di Domotica (es. lampadine, smart tv, elettrodomestici, termostati e molto altro..).

Una volta configurati i dispositivi smart con Alexa, saremo in grado di eseguire alcune skills, come accendere/spegnere le luci di casa oppure impostare la temperatura della vostra abitazione.

Alexa può interagire con svariati dispositivi come i robot aspirapolvere, videocitofoni, televisori, climatizzatori, termostati, strisce led e molto altro..

Ricorda bene che puoi collegare Alexa ad un dispositivo solamente se quest’ultimo sia compatibile con essa. Come facciamo a sapere se un dispositivo è compatibile o meno? Semplice, i dispositivi compatibili con Alexa hanno un marchio o una scritta “Works with Alexa“.

Ora che sappiamo quali sono i dispositivi integrabili e come riconoscerli, saprai anche quali acquistare. Se così non fosse, abbiamo pensato di lasciarvi alcuni degli articoli più venduti da accoppiare con Alexa.

Musica

Uno dei motivi di acquisto dei dispositivi Echo è quello di utilizzarlo per la riproduzioni di brani musicali ed utilizzare il tutto senza muovere un dito. Potrebbe essere utile per casalinghe che, mentre si accingono a sbrigare le faccende domestiche, potrebbero utilizzare un comando vocale per riprodurre i brani preferiti o magari qualche suono rilassante.

Acquistando un dispositivo Echo, che sia Echo Dot o Echo Show, si avrà accesso a tre mesi gratuiti di Amazon Music Unlimited oppure la si potrà untilizzare in versione free senza poter selezionare quale brano ascoltare. Ovviamente sarà disponibile l’integrazione di altri servizi musicali, primo tra tutti Spotify.

Nel caso in cui non si volesse ascoltare la musica dai servizi di streaming musicali, è possibile anche ascoltare le stazioni radio italiane con TuneIn, un servizio che trasmette la radio in rete.

Un altro aspetto da non sottovalutare è l’utilizzo di auricolari/cuffie (cablate o wireless) o un impianto audio esterno collegato tramite Bluetooth.

Audio libri

Come ben sappiamo Amazon, essendo il più grande store di Ebooks al mondo, dispone di una vasta quantità di libri. Il servizio di Amazon di cui parleremo è Kindle Store, una piattaforma che permette l’acquisto di libri in formato digitale o un abbonamento che prevede letture gratuite su molti di quelli presenti nel catalogo da oltre 1 milione di eBook. Senza dilungarci troppo, se sei interessato a provare Kindle Unlimited gratuitamente per un mese puoi cliccare qui.

Una volta configurato il servizio per la lettura dei libri, indovinate un pò, sarà Alexa a leggerli, rendendo i nostri libri in formato audio. Oltre al fatto che è veramente comoda questa funzione, anche per via della nostra vita frenetica, Alexa ed il nostro dispositivo Echo ci permetteranno di rilassarsi, senza dover leggere nulla. Ottima anche per gli utenti che non hanno la pazienza e voglia di leggere un libro.

Notizie

Devi sapere che l’utente di oggi cerca soltanto le notizie che reputa interessanti, raramente quando è a casa e le cerca velocemente nei pochi minuti liberi che ha. Ti starai chiedendo per quale motivo abbiamo iniziato il paragrafo in questo modo. I motivi sono principalmente due. In primo luogo, tutti dovremo essere consapevoli di cosa succede nel mondo e di come si evolve. Nella nostra epoca ogni minuto è prezioso. Il secondo punto si collega direttamente alla frase “ogni minuto è prezioso”, immagina di alzarti al mattino e di chiedere vocalmente ad Alexa, magari mentre ti stai vestendo, di leggerti le notizie del giorno, non risparmieresi parecchio tempo? Non saresti più produttivo? La risposta è ovviamente si.

Alexa ci da la possibilità di integrare, ai suoi dispositivi Echo, i principali notiziari. Per fare ciò, dovrai scaricare le skill e gesture del notiziario che desideri installare (es. Sky TG 24, La Repubblica, La Gazzetta dello Sport). Inoltre, con i nuovi dispositivi Echo Show, potrai visionare filmati ed immagini con le skills dei vari notiziari. Se vuoi acquistare o hai a disposizione un dispositivo come Echo Dot, non preoccuparti, potrai comunque ascoltare i tuoi notiziari.

Intrattenimento

Questo paragrafo è senza ombra di dubbio il più inutile tra tutti, ma può essere piacevole per distrarci in qualche momento di noia. Alexa offre diverse funzioni per intrattenerci come ad esempio giochi o domande divertenti da fare.

Alexa ci stupisce anche sotto l’aspetto dei giochi avendo a disposizione giochi del calibro di Akinator e Trivial Pursuit Edizione Famiglia. E’ stato sviluppato inoltre, il primo gioco da tavolo con Alexa integrata, il suo nome è St.Noire e presto sarà disponibile anche in Italia.

Tra le Alexa skills più popolari in Italia possiamo trovare Clemequiz, il quiz della Clementoni capace di divertire anche gli adulti. Per mettere a dura prova la vostra conoscenza vi segnaliamo anche i Quiz Vero o Falso, dove potete trovare centinaia di domande diverse per ogni categoria e trascorrere dei piacevoli attimi da soli o in compagnia.

Per i più piccini esistono alcune skills costruttive, come i Quiz per Bambini o gli Esercizi sulle Tabelline, come tutti sappiamo il miglior modo per imparare è divertendosi. Vi lasciamo con la skills di Alexa per bimbi più utilizzata, ovvero I Versi degli Animali, grazie alla quale si potrà chiedere ad Alexa di riprodurre il verso del leone, della scimmia, dell’elefante e così via. Vi suggeriamo inoltre di chiedere ad Alexa: “il coccodrillo come fa?”, risposta molto divertente.

Sveglia, promemoria e timer

Altro valido motivo per acquistare un dispositivo Echo ed iniziare ad utilizzare Alexa è sicuramente la funzione sveglia, promemoria e timer.

La sveglia è particolarmente utile nelle giornate in cui siamo particolarmente stanchi o magari ci dimentichiamo di inserirla dal nostro smartphone. Potrai impostare la sveglia con Alexa solamente con un comando del tipo: “Alexa, imposta la sveglia alle 07.00”, non saranno necesseri ulteriori passaggi.

Il promemoria funziona esattamente come la sveglia, potremmo infatti dire ad Alexa di ricordarci alcune cose. Per fare ciò dovremmo dire ad Alexa di impostare un promemoria, una cosa del tipo: “Alexa, ricordami che sabato devo andare dalla parrucchiera”, il giorno dell’impegno, Alexa ci ricorderà l’appuntamento.

Infine, parliamo del timer, una funzione utile soprattutto quando ci dilettiamo a cucinare. Sappiamo tutti che quando si è in cucina, magari con tremila cose per le mani o più comunemente con le mani sporche, è praticamente impossibile maneggiare uno smartphone. Amazon ci viene incontro, permettendoci di utilizzare un timer con Alexa con un semplice comando vocale, come: “Alexa, imposta un timer di 20 minuti”.

Recentemente nel mercato è apparso Echo Wall Clock, un orologio da muro intelligente che permette di tenere sotto controllo i timer impostati con Alexa.

come si configura un Amazon Echo

Come si configura un Amazon Echo?

Non avrai più nessun dubbio sul potenziale immenso di Amazon Alexa, se hai già acquistato il dispositivo potrai continuare a leggere l’articolo per scoprire come utilizzarlo. Una volta acquistato il tuo primo dispositivo Echo dovrai configurarlo, non preoccuparti, lo faremo insieme.

Il dispositivo Echo ci arriverà a casa fornito di alimentatore e cavo di alimentazione. Per configurarlo ci occorrerà scaricare l’app Alexa da iOS o Android. Successivamente colleghiamo il nostro dispositivo attaccando la presa di alimentazione e attendiamo la voce di Alexa.

Avviamo l’applicazione di Alexa ed effettuiamo l’accesso usando i nostri dati dell’account Amazon. Dopodiché ci chiederà se vogliamo accettare i termini e condizioni d’uso, clicchiamo su continua e facciamo tap sul bottone per configurare un Amazon Echo.

Rechiamoci sulla sezione dispositivi per poi pigiare sul pulsante +, in alto a destra. Successivamente dovremo selezionare il dispositivo che stiamo andando a configurare (es. Amazon Echo, Amazon Echo Plus, Amazon Echo Dot e via dicendo), poi premere continua fino a quando il nostro dispositivo non appare con l’anello di colore arancione.

A questo punto, dobbiamo accedere alle impostazioni del nostro smartphone, precisamente su Impostazioni > Wi-Fi. Il nostro Echo genererà una rete wireless a cui noi dovremo collegarci (es. Amazon-xxx), una volta fatto ciò potremmo ritornare nell’app di Alexa. Fatto ciò, premiamo su Continua, selezioniamo la rete Wi-Fi di casa o luogo dove stiamo installando il dispositivo Echo e, se necessario, inseriamo la chiave di accesso.

Arrivati a questo punto ci chiederà se vogliamo connettere il dispositivo Echo ad un altoparlante Bluetooth, ad un altoparlante tramite cavo AUX o se usare l’altoparlante integrato di Echo.

Infine, ci verrà richiesto il nostro numero di cellulare, digitiamolo e confermiamo la nostra identità con il codice di verifica che riceviamo via SMS. Complimenti, ora sai come cos’è, come funziona e a cosa serve Amazon Alexa

Come funziona Alexa?

Una volta configurato il dispositivo e controllato che sia acceso e perfettamente funzionante, potrai iniziare a sbizzarrirti ad eseguire i comandi. Per eseguire un comando su un dispositivo Amazon Echo si deve pronunciare la parola “Alexa” seguita da “[comando]”.

Alcune funzioni di Alexa sono native (es. ricerche sul web, sveglie, liste, meteo, ecc..). Altre, come accennato prima, richiedono l’installazione di skill di terze parti per permettere ad Alexa di utilizzarle.  Qui puoi trovare la lista completa delle skills di Alexa in italiano.

Tornando a noi, per utilizzare i comandi di Alexa è necessario disporre delle skills giuste per far eseguire ad Alexa una specifica richiesta. Potete trovare qui la lista completa dei comandi di Alexa.

Che cosa sono le Alexa Skills?

Se sei alle prime armi con Alexa e non hai mai sentito parlare di Skill, questo paragrafo fa al caso tuo. Skill o Skills (plurale) è una parola molto usata tra i giovani, specialmente tra chi utilizza spesso videogames online. Questa parola è di origine inglese, viene tradotta in italiano come capacità o abilità. Sullo specifico, le Skill di Alexa sono funzioni programmate nell’assistente vocale al riconoscimento di un certo comando. In breve, noi faremo una domanda prestabilita ad Alexa e lei risponderà di conseguenza.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui