Home Blog

Le 7 migliori TV 43 pollici

0

Ecco la classifica delle 7 migliori TV 43 pollici:

Né maestose che non hai lo spazio, né piccole a tal punto che ci vuole la lente di ingrandimento. È per questo motivo che sei alla ricerca delle migliori TV 43 pollici del 2021.

Però, adesso, sorge un altro problema: quali sono? Se non hai la più pallida di dove, come e quando cominciare a cercare, fermati. Ci abbiamo pensato noi.

Leggi ciò che devi sapere riguardo questi modelli di televisione e, poi, consulta la classifica!

Se, invece, preferisci prendere una TV differente, consulta le altre nostre classifiche:

Perché acquistare una TV 43 pollici?

Dicono che sia la migliore per rapporto qualità/prezzo. Perché, da un lato, hai una televisione che puoi mettere praticamente dappertutto, non essendo né troppo grande né troppo piccola, e dall’altro comprende le tecnologie più innovative.

Al di là di questi assolutismi, però, il succo del discorso è estremamente vero. Nel senso che, comunque, puoi trovare TV 43 pollici in formato Smart, in 4K e a breve, probabilmente, perfino in 8K.

Considera che, inoltre, puoi vedere il tuo programma preferito anche rispettando le distanze minime per tutelare la tua vista, senza perderne in qualità. Insomma, un giusto bilanciamento.

Qual è la differenza tra LCD, LED, QLED e OLED?

“Che sono questi acronimi?”, “E ora, che altro devo sapere?”. Se già ti stai mettendo le mani in testa dalla disperazione, non preoccuparti. LCD, LED, QLED e OLED sono semplicemente quattro tecnologie che possono avere le TV 43 pollici. Noi te le spiegheremo, ma in maniera semplice. Comprensiva per tutti.

Ha decretato l’addio ufficiale al tubo catodico. La TV a LCD è stata l’artefice della ‘rivoluzione’ delle modalità di visione. Si basa sui cristalli liquidi e si basano su un efficace sistema di retroilluminazione.

Le TV a LED, secondo molti, sono l’evoluzione di quelle LCD. Un livello ulteriore, per intenderci. Al di là della valutazione in sé, comunque, la differenza è che la retroilluminazione è a LED. Ciò significa una migliore qualità nel contrasto, giusto per dirne una.

Anche le TV a QLED non scherzano in termini di qualità. Anzi. Grazie a dei microcristalli, che si illuminano a LED, offrono una cromaticità che altri tipi di televisione non offrono.

Infine, ci sono le TV a OLED. La pellicola emissiva ed elettroluminescente da cui passa la corrente elettrica fa sì che sia alto il livello di cromaticità e di contrasto e, in più, sono anche particolarmente sottili.

Come scegliere una TV 43 pollici?

Anche se ti sei ingolosito, devi avere un minuto di pazienza. Sessanta secondi per leggere le tre caratteristiche più importanti per scegliere la migliore TV 43 pollici.

Questa parte è molto importante. Non a caso è appena prima della classifica. Perché, prima di acquistare un prodotto, bisogna saperlo scegliere.

Ecco le tre peculiarità più importanti:

Audio: Vale anche per altri tipi di televisione. Spesso si punta troppo a come si vede e non a come si ascolta. Dai la giusta considerazione a questo.

Pannello: Il numero di pixel, la tecnologia e anche il peso. In una TV 43 pollici è estremamente importante vedere tutte le caratteristiche che compongono, appunto, il pannello.

Smart: Qui ci schieriamo, senza mezzi termini. Questo tipo di televisione DEVE essere Smart, altrimenti è davvero limitante. E sarebbe un peccato non sfruttare tutte le funzionalità.

Migliori TV 43 pollici

Sei carico? Perché la classifica delle 7 migliori TV 43 pollici è davvero ghiotta. Non lasciartela sfuggire e ordina il tuo prodotto preferito:

Hisense H43BE7000 Smart TV LED Ultra HD 4K 43″

Hisense H43BE7000 Smart TV LED Ultra HD 4K 43', HDR, Dolby DTS, Slim Design, Tuner DVB-T2/S2 HEVC...

Colore nero e tecnologia a LED, tra i servizi internet supportati ci sono Netflix, Amazon Prime Video, TimVision, YouTube e DAZN. Può riprodurre i contenuti in HDR anche da sorgenti compatibili, i colori sono accurati, naturali, profondi. Può connettersi in modalità wireless, USB, ethernet e HDMI.

LG 43UM7100PLB Smart TV LED 4K AI Ultra HD da 43″

LG 43UM7100PLB Smart TV LED 4K AI Ultra HD da 43', Active HDR, Google Assistant e Alexa Integrati,...

Tante sono le funzionalità di questa TV 43 pollici. Innanzitutto, la compatibilità con Alexa, che ne velocizza l’uso. Inoltre, con il Pannello IPS 4K le immagini sono chiare da qualunque angolazione ti trovi. Così come i colori: con il ‘True Color Accuracy‘ sono molto dettagliati. L’Active HDR 4K, infine, riesce ad adattare ogni singola scena alla visuale migliore.

LG 43LM6300 109,2 cm (43″) Full HD Smart TV Wi-Fi Nero

LG 43LM6300 109,2 cm (43') Full HD Smart TV Wi-Fi Nero

Risoluzione da 1080 pixel Full HD, frequenza di aggiornamento pari a 480 Hz. Display LCD, il Wi-Fi è integrato e dispone di due porte USB e tre prese HDMI. Può connettersi anche via ethernet e Bluetooth, compatibile con il sistema operativo Web Os e la classe energetica è A+.

Samsung TV UE43TU7190UXZT Smart TV

Samsung TV UE43TU7190UXZT Smart TV 43' Serie TU7190, Crystal UHD 4K, Wi-Fi, 2020, Argento,...

Supporta Alexa, Google Assistant e bimby nonché si connette anche in modalità wireless, il Crystal display ti regala una esperienza visiva molto immersiva. Color argento, è compatibile con la sintonizzazione DVB-T2 e con l’HDR i dettagli sono molto chiari e le sfumature buone.

Philips TV Ambilight 43PUS7805/12 43″ 4K UHD TV LED

Philips TV Ambilight 43PUS7805/12 43' 4K UHD TV LED Processore P5 Picture, HDR10+, Dolby...

Le luci LED intelligenti non soltanto ti offrono una visione ottimale ma affaticano meno la vista. Le immagini sono nitide con la tecnologia TV UHD 4K. Contrasti perfetti con il processore P5 Perfect Picture. Gira con il sistema operativo Saphi e supporta tranquillamente il controllo vocale.

Samsung TV TU7090 Smart TV 43”

Samsung TV TU7090 Smart TV 43”, Crystal UHD 4K, Wi-Fi, Black, 2020, compatibile con Alexa

Classe energetica A, tra le connettività disponibili ci sono le modalità Wi-Fi, USB, ethernet e HDMI. Display a LED e risoluzione dello schermo pari a 3840×2160 pixel. Questa TV è compatibile con gli assistenti di supporto vocale e ha il processore Crystal 4K. Risultati? Immagini nitide e perfette.

Samsung TV QE43Q64TAUXZT Serie Q60T 

Samsung TV QE43Q64TAUXZT Serie Q60T Modello Q64T QLED Smart TV 43', con Alexa integrata, Ultra HD...

È una TV QLED con dual LED. Significa che la retroilluminazione offre colori più intensi e dei contrasti molto nitidi. Frequenza di aggiornamento pari a 600 Hz, supporta Alexa e ha ben un miliardo di sfumature di colori che ti offrono una esperienza immersiva e reale.

Miglior TV 43 pollici 4K

Iniziamo con l’illustrarti la miglior TV 43 pollici 4K, altamente innovativa con una visione eccellente e ottimale. Che non ti farà rimanere deluso:

Samsung UE43RU7170U Smart TV 4k Ultra HD 43″ 

Samsung UE43RU7170U Smart TV 4k Ultra HD 43' Wi-Fi DVB-T2CS2, Serie RU7170, 3840 x 2160 Pixels, HDR...

Modalità speciale HDR 10+: vuol dire che l’esperienza visiva è di una qualità eccellente. Display LCD, tra le tecnologie di connettività c’è il Wi-Fi. Questa televisione è ‘Clean Cable‘, cioè non ha alcun cavo. Il design è slim che le conferisce una certa eleganza e gradevolezza estetica.

Miglior TV 43 pollici 8K

Video super, che difficilmente dimenticherai. Una esperienza immersiva da poter fare ogni giorno. Come? Con la miglior TV 43 pollici 8K presente attualmente:

Sony KD-43XH8596 – Televisore 43″ 4K Ultra HD

Sony KD-43XH8596 - Televisore 43' 4K Ultra HD HDR LED con Android TV (Motionflow XR 1000 Hz, 4K...

Non è propriamente un 8K, perché TV 43 pollici di questo tipo non ce ne sono. Ma la televisione in questione è quella che più si avvicina grazie al 4K X-Reality Pro, cioè un 4K migliorato. L’audio è pulito con la modalità ClearAudio+: inoltre, con Android TV hai la possibilità di cercare ciò che vuoi con la voce.

Miglior TV 43 pollici QLED

Il terzo prodotto che ti mostriamo si basa su una tecnologia che abbiamo spiegato in questo approfondimento. Si tratta della miglior TV 43 pollici QLED:

Samsung TV QE43Q64TAUXZT Serie Q60T

Samsung TV QE43Q64TAUXZT Serie Q60T Modello Q64T QLED Smart TV 43', con Alexa integrata, Ultra HD...

Questa versione di TV include anche un telecomando ‘Premium Metal One Remote‘ ma, oltre alla comodità, c’è da scrivere della qualità. Infatti, ha un miliardo di sfumature di colori con un effetto visivo eccezionale. Il dual LED con cui viene retroilluminato è la ciliegina sulla torta.

Miglior TV 43 pollici OLED

Vuoi qualcosa di molto specifico e non lo trovi? Ci pensiamo noi! Ordina subito la miglior TV 43 pollici OLED, tra le tante che abbiamo setacciato online:

Philips TV Ambilight 43PUS8505/12 43″ 4K UHD TV LED

Philips TV Ambilight 43PUS8505/12 43' 4K UHD TV LED (Processore P5 Perfect Picture, HDR10+, Dolby...

Le TV 43 pollici OLED non ce ne sono in commercio e, per questo, abbiamo optato per quella che dalla qualità più affine. La scelta è caduta sulla Philips TV Ultra HD a LED intelligenti. Inoltre, include la modalità HDR10+ e Dolby Vision per avere immagini e suoni meravigliosi nonché realistici.

Miglior TV 43 pollici Android

Concludiamo questa lista con un prodotto che sicuramente farà felici anche gli utenti che utilizzano i servizi di Google. Infatti, ecco la miglior TV 43 pollici Android:

Sony KD-43XH8596 – Televisore 43″ 4K Ultra HD

Sony KD-43XH8596 - Televisore 43' 4K Ultra HD HDR LED con Android TV (Motionflow XR 1000 Hz, 4K...

Formato immagine 16:9 e risoluzione 3840×2160 pixel per questa TV Android che include anche 4K X-Reality Pro, una sorta di 4K di secondo livello. Il ClearAudio+ ti propone un sonoro pulito e si può connettere tranquillamente con il Wi-Fi. Tecnologia a LED.

Amazon Prime Day

0

Sei alla ricerca di informazioni sull’evento Amazon Prime Day 2021? In questo articolo troverai tutte le informazioni che riguardano il Prime Day di quest’anno.

Ovviamente, una delle domande più frequenti tra la nostra community è: “quando è il Prime Day 2021?”. Laddove negli anni passati si sapeva con esattezza che l’evento si sarebbe tenuto attorno al 15 di Luglio, dal 2020 in poi, questa data, e soprattutto il periodo, è divenuta un’incognita.

Come ben ricorderai, l’anno passato, anche a causa della pandemia, abbiamo vissuto un Prime Day autunnale e forse un po’ troppo ravvicinato al Black Friday. Perciò, cosa dobbiamo aspettarci per quest’anno? Prima di risponderti a questa domanda, vogliamo spiegare brevemente che cos’è Amazon Prime Day e come funziona.

Che cos’è Amazon Prime Day?

Amazon Prime Day, come suggerisce la parola stessa, è una giornata di sconti esclusivi ai soli clienti Prime. L’evento nasce per premiare la fiducia dei clienti abbonati a Prime. Quindi, se non si è clienti Prime, non è possibile accedere a tutti gli sconti segnalati durante l’evento.

Come funziona Amazon Prime Day?

Sfruttare l’evento e le relative promozioni del Prime Day è semplice. Infatti, ogni prodotto scontato ed aggiunto al carrello, sarà acquistabile al prezzo indicato fino alla fine dell’evento (o fino a esaurimento scorte). Ciò non vale per le offerte a tempo che vengono messe a disposizione per alcune ore, e sono acquistabili fino a scadenza di tale promozione.

Quanto dura Amazon Prime Day?

Amazon Prime Day ha una durata di 48 ore, ma non è stato sempre così. All’inizio erano 24 ore, poi 30, poi 36, e nel corso del 2020 si è toccato il tetto delle 48 ore. Quindi, da quando partirà l’evento, inizieranno i due giorni pieni di offerte e promozioni esclusive.

Che cosa comprare durante il Prime Day?

I prodotti che puoi acquistare durante il Prime Day sono numerosi, in quei giorni però, ti consigliamo di dare un’occhiata più approfondita ai dispositivi Amazon (es. Echo Dot, Fire TV, Kindle, ecc..). Per quanto riguarda le categorie merceologiche su cui conviene concentrarsi per gli acquisti durante il Prime Day, ti consigliamo le categorie dell‘elettronica (tablet, smartphone e notebook), dei piccoli elettrodomestici e, se appassionato, sulle macchine fotografiche.

Data Amazon Prime Day 2021

Non è stata comunicata alcuna data ufficiale dell’evento 2021, ma si vocifera di un possibile Prime Day a giugno.

Come ben ricorderai, nel corso del 2020, si è registrata un ‘anomalia’ che ha fatto slittare l’evento da metà luglio a metà ottobre. Tutto ciò a causa della pandemia del coronavirus e ad alcuni problemi logistici (magazzini semi-vuoti e difficoltà nelle consegne). In questo 2021 le cose sembrano ben diverse, con Amazon che ha avuto il tempo di organizzarsi e che quindi dovrebbe garantire un Prime Day estivo.

Concludendo, qual’è la data dell’Amazon Prime Day 2021? I presupposti per avere un Prime Day estivo ci sono tutti, molto probabilmente sarà tra giugno e luglio 2021. Ma comunque, nel caso ci fossero aggiornamenti o ulteriori rumors, sarà nostra premura tenervi informati aggiornando questo articolo.

Come prepararsi al Prime Day

Prima di iniziare a capire come trovare le offerte e come sfruttare alcuni trucchi per l’evento, vogliamo partire dalle basi: l’abbonamento ad Amazon Prime, anche perché senza di quello non si va da nessun parte. Quindi, senza perderci in troppe chiacchiere, ti mostriamo come attivare la tua prova gratuita di 30 giorni.

Abbonati ad Amazon Prime

Ormai l’abbiamo ripetuto fino alla nausea, se vuoi accedere a tutte le offerte (soprattutto alle migliori) devi iscriverti ad Amazon Prime. Ovviamente, se pensate ai servizi inclusi con l’abbonamento, il costo è irrisorio, Qui ti lasciamo la pagina dove puoi provare il servizio gratis per 30 giorni.

Controlla i prezzi di partenza

Una delle ‘best pratice’ per massimizzare il risparmio durante l’Amazon Prime Day, riguarda proprio il monitoraggio dei prezzi prima che l’evento inizi. Quindi, procurati carta e penna e inizia ad appuntati i prezzi dei prodotti che vuoi acquistare durante questo Prime Day 2021.

Un altro consiglio che ti diamo è quello di confrontare i prezzi dei prodotti desiderati con altri store online e negozi locali.

Sincronizza le offerte lampo

Durante il Prime Day, Amazon caricherà le offerte lampo con intervalli di 10 minuti dall’orario di inizio promozioni, dopodiché passerà a proporle ogni 5 minuti per poi concludere con oltre 150 nuove offerte ogni ora.

Se hai attivato l’abbonamento ad Amazon Prime, potrai visualizzare le offerte in arrivo nella pagina ufficiale dell’evento e, cliccando sul pulsante Segui l’offerta, potrai ricevere le notifiche sui prodotti di tuo interesse.

Una volta trovata ed aggiunta al carrello l’offerta lampo di tuo gradimento, quest’ultima verrà lasciata soltanto per 15 minuti. Scaduto questo periodo, l’offerta verrà automaticamente rimossa dal carrello al fine di lasciare il prodotto ad un altro potenziale cliente interessato.

Sfrutta la lista d’attesa

Al contrario, se trovi un prodotto che ti interessa con livello di richiesta al 100%, puoi selezionare la casella Aggiungiti alla Lista d’attesa ed entrare in coda su eventuali rinunce o inattività di clienti che non hanno completato l’acquisto nei 15 minuti prestabiliti.

Capirai bene che, com’è importante sfruttare il tempismo sulle offerte lampo, al contempo è importante sfruttare la lentezza di altri utenti a proprio vantaggio: proprio utilizzando la lista di attesa.

Chiedi ad Alexa

Chiedere ad Alexa quale siano le migliori offerte del Prime Day del 2021 può essere una valida alternativa ai metodi più conosciuti. Infatti, puoi usare Alexa per vedere o ascoltare tutte le offerte del Prime Day o offerte del giorno (fuori dal periodo Prime Day).

  • Alexa, quali sono le mie offerte di Prime Day?
  • Alexa, quali sono le migliori offerte di oggi?

Non hai un dispositivo Echo? Recupera subito ed acquista i migliori dispositivi per l’uso quotidiano!

Utilizza Amazon Assistant

Amazon Assistant, per chi non lo sapesse, è un’estensione da installare sul proprio browser di navigazione del PC. L’estensione messa a disposizione da Amazon ti permetterà di confrontare i prodotti con Amazon, navigando su siti terzi. Facciamo un esempio pratico di questa funzione.

Esempio: puoi navigare su eBay, MediaWorld, Unieuro e confrontare su questi siti (senza uscire e cambiare pagina) il prezzo dello stesso prodotto su Amazon.

Utile vero? Ma non finisce qui. L’assistente può anche inviare le notifiche quando alcune offerte diventano attive. In pratica, non dovrete più effettuare mille refresh alla pagina, ma solo aspettare che vi arrivi una notifica.

Segui le offerte su Telegram

Dulcis in fundo, trovi il metodo che probabilmente ha maggior efficacia: l’uso di Telegram e i suoi canali dedicati alle offerte. Se usi Telegram, probabilmente conosci a fondo l’argomento. Nel caso non fossi informato, ti comunichiamo che su Telegram puoi trovare diversi canali che segnalano offerte (tra cui il nostro) e permettono di scovare offerte esclusive.

Inoltre, nel nostro canale Telegram di offerte troverai tantissimi codici sconto e coupon esclusivi da utilizzare su Amazon (ovviamente gratis). Questi, non mancheranno sicuramente nel corso del Prime Day 2021.

Offerte in anteprima Prime Day 2021

Al momento il Prime Day non è ancora iniziato. Torna su questa pagina nel periodo che precede l’evento o durante il Prime Day per vedere tutte le migliori offerte in anteprima.

Lavazza a Modo Mio Voicy: la prima macchina del caffè con Alexa integrata

0

Fino a qualche anno fa sembrava fantascienza anche solo accendere o spegnere le luci della casa tramite smartphone o con un comando vocale. Oggigiorno possiamo utilizzare gli assistenti vocali per tutto (o quasi), tra cui farsi preparare un caffè.

Se ti stai chiedendo come sia possibile, la risposta è: Lavazza a Modo Mio Voicy, la prima macchina per il caffè con Alexa integrata.

Lavazza A Modo Mio Voicy, Macchina Caffè Espresso con Alexa Integrata e Controllo Smart Home, per...

Smettila di preparare il caffè al mattino, da oggi potrà pensarci Alexa! Lavazza Voicy non solo prepara il caffè a comando, ma può impostare una routine, monitorare la scorta di capsule del caffè e, essendo dotata di un altoparlante con Alexa integrata, può svolgere tutte le funzioni di un Amazon Echo. Scopri di più..

Alexa, preparami un caffè!

Entriamo nel vivo di questa macchina per il caffè. Puoi utilizzare i comandi vocali per farti preparare un caffè ristretto o lungo, più o meno caldo e, come accennato prima, potrai creare una routine per farti preparare ogni giorno un caffè all’orario stabilito.

comandi alexa macchina del caffe lavazza

Non avendo un dispenser di capsule interno, è necessario che la capsula sia inserita manualmente. Quindi, nel caso in cui creassi una routine, ricordati di inserire ogni sera la capsula all’interno della macchina e soprattutto la tazzina sotto l’erogatore.

Oltre a preparare il caffè, il dispositivo resta pur sempre un canale di accesso alle funzionalità di Alexa. Infatti, su questa macchina del caffè potrai utilizzare tutte le funzioni dei dispositivi Echo: riprodurre musica e podcast, chiamare altri dispositivi in casa, controllare i dispositivi smart, ascoltare le notizie e il meteo, e molto altro ancora..

A questo punto, vi vogliamo elencare alcune delle nostre funzioni preferite di Lavazza Voicy, anche se è stata usato poco.

Le nostre funzioni preferite di Alexa su Lavazza Voicy

Puoi eseguire il più classico comando: “Alexa, fammi un espresso” oppure, tramite l’app Lavazza, potrai personalizzare i tuoi caffè a cui poi assegnerai un nome (es. l’espresso di Luca, di Pierpaolo, della colazione, dopo pranzo, serale, ecc..). Ad esempio, essendo sempre di corsa, potrei personalizzare il mio caffè della mattina come ‘ristretto’ e ‘meno caldo’, in modo tale da berlo velocemente (senza scottarmi). Una volta assegnato il caffè personalizzato potrei chiedere: “Alexa, fai il caffè della colazione” e, senza dover specificare nient’altro, avrò il mio caffè ristretto e meno caldo.

Potrai ricevere statistiche sul caffè consumato e riacquistare in automatico le capsule Lavazza A Modo Mio quando queste stanno per finire.

Infine, leggendo questa mattina un articolo di un blog, abbiamo scoperto che Alexa ti potrà guidare durante il processo di decalcificazione della macchina. Quest’ultima, cercheremo di verificarla il prima possibile per darvi delle informazioni più dettagliate.

E tu, hai già acquistato Lavazza a Modo Mio Voicy? Facci sapere nei commenti cosa ne pensi ed ulteriori usi quotidiani.

Bonus TV 2021: cos’è, come funziona, requisiti e come richiederlo

0

Hai mai sentito parlare di Bonus TV? Probabilmente, tra i vari sussidi che il legislatore ha messo in campo nel 2020 a causa del Covid-19, questo ti sarà sfuggito. E se non lo dovessi sfruttare sarebbe un peccato, perché si tratta comunque di farti risparmiare soldi.

In questa guida ti daremo tutte le informazioni utili. A partire dallo spiegarti cos’è e come funziona, passando per i requisiti di accesso e come richiederlo.

Verifica se puoi sfruttare anche tu questo bonus!

Cos’è il Bonus TV?

Il bonus TV è un’iniziativa che prevede uno sconto fino a 50 € sull’acquisto di un televisore o di un decoder. Il bonus viene erogato direttamente dal Ministero dello Sviluppo Economico. A patto, però, di rispettare alcuni requisiti che ti diremo più avanti.

Sono stati previsti in totale ben 150 milioni di finanziamento che, si pensa, possa essere sufficiente a soddisfare tutte le richieste.

Il bonus è un incentivo reso quasi obbligatorio, se vogliamo, considerando che da luglio 2022 ci sarà il passaggio definitivo alla nuova tecnologia DVB-T2. Che significa? Che se il tuo televisore non supporta questo segnale, non vedi più la TV. Verifica se la tua TV supporta DVB-T2!

Come funziona il bonus TV?

Il funzionamento del bonus TV è relativamente semplice. Ti basta cercare un negozio, fisico o online che sia, che vende apparecchi televisivi, e presentare tutta la documentazione richiesta.

Cosa si intende per ‘documentazione richiesta‘? Molto semplice: devi portare con te un documento valido di riconoscimento, il codice fiscale e il modulo firmato che puoi trovare direttamente sul sito ufficiale del MISE.

Ricorda che il bonus TV è valido dal 18 dicembre 2019 e al 31 dicembre 2022 o fino a quando si esauriscono i fondi messi a disposizione.

Quali sono i requisiti del bonus TV?

I requisiti per richiedere il bonus TV sono 3:

  1. Avere la cittadinanza italiana;
  2. Non avere un ISEE superiore ai 20 mila euro. Il tetto dell’ISEE deve comprendere tutto il nucleo familiare e non la persona singola;
  3. Non avere già richiesto un bonus TV. Il bonus TV è erogabile una sola volta per nucleo familiare. In una famiglia di quattro persone, composta ad esempio da due genitori e due figli, solo uno di essi può usufruirne.

Come richiedere il bonus TV?

Per richiedere il bonus TV non devi far altro che compilare l’apposito modulo di richiesta e andare in negozio con tutti i documenti richiesti.

Nel modulo, certifichi che nessuno del tuo componente familiare ha già usato il beneficio e che il tuo ISEE rientra nel tetto stabilito per legge.

Sembra che il meccanismo sia davvero molto semplice.

Domande frequenti

Chiudiamo questo approfondimento dedicato al bonus TV con alcune domande frequenti a cui diamo una risposta secca:

Come faccio a sapere quali televisori posso acquistare con il bonus TV? Qui trovi tutta la lista di tutti i prodotti idonei, direttamente emanata dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Sono un rivenditore e voglio aderire all’iniziativa. Come devo fare? Dal 3 dicembre 2019 puoi registrarti nell’apposita sezione dell’Agenzia delle Entrate.

Come saranno trattati i miei dati? C’è a disposizione l’informativa sula privacy.

NIKE codice sconto aprile 2021: 50+20% EXTRA di sconto sui prodotti in saldo

0

Nike comunica un codice sconto esclusivo del 20% su tutti i prodotti in saldo, ma solo per i ‘Membri Nike’. Scopriamo insieme qual’è il codice sconto e come registrarsi gratuitamente a Nike Members.

Dal 9 al 16 aprile 2021, potrai risparmiare il 20% in fase di pagamento con il codice SPRING21 sui prodotti già scontati fino al 50% che trovi nella pagina dedicata.

Per accedere alla promozione, però, devi essere iscritto a Nike Member e potrai farlo gratuitamente con la seguente procedura.

Come registrarsi a Nike Members

Per registrarti gratuitamente a Nike Members, devi semplicemente accedere alla pagina di registrazione e compilare il form di benvenuto.

A questi punto potrai acquistare tutti i prodotti già scontati, con un ulteriore codice sconto del 20%.

Come inserire il codice sconto sul sito NIKE?

La procedura per inserire ed applicare il coupon NIKE  è molto semplice. Ti basterà selezionare un prodotto del catalogo, copiare il coupon SPRING21 ed applicarlo alla pagina del check-out (vedi foto sottostante).

Per sito 2

Se il codice sconto non dovesse funzionare, potrebbe significare che hai applicato il coupon dopo il 16 aprile, periodo in cui la promozione è scaduta.

Come usare il Bonus Cultura su Amazon

0

Anche quest’anno torna il Bonus Cultura ed è disponibile per tutti i ragazzi nati nel 2002, quindi per tutti quelli che hanno compiuto 18 anni durante il corso del 2020. Devi sapere che, oltre ai negozi fisici, puoi spendere il buono da 500€ anche online, magari su Amazon. Ecco, in questa guida spiegheremo proprio questo: come utilizzare il Bonus Cultura 2021 su Amazon.

Che cos’è il Bonus Cultura?

Il Bonus Cultura è un’iniziativa messa a punto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Presidenza del Consiglio dei Ministri con l’intento di promuovere la cultura. Il Bonus prevede, a chi compie 18 anni, di ottenere un buono da 500€ da utilizzare per diversi prodotti e servizi culturali.

Cosa comprare con il Bonus Cultura?

Con il Bonus Cultura da 500 euro puoi comprare libri, cd e vinili, biglietti per concerti, mostre, fiere, musei, spettacoli teatrali, cinema e corsi (teatro, musica, lingua straniera, ecc..).

Quando scade il Bonus Cultura?

Il Bonus Cultura del valore di 500 euro dev’essere speso entro e non oltre il 28 febbraio 2022.

Come ottenere i 500 euro del Bonus Cultura?

Per richiedere il Bonus Cultura devi essere in possesso di un’identità digitale (SPID) e registrarti sul sito 18App.

Come usare il Bonus Cultura su Amazon

Prima di iniziare a spiegarti come usare il Bonus Cultura 2021 su Amazon, ci teniamo a ricordarti che, per effettuare un qualsiasi ordine su Amazon.it, devi essere in possesso di un account e associare ad una qualsiasi carta prepagata o di credito (anche se non verrà utilizzata).

Ecco cosa devi fare per usare il Bonus Cultura su Amazon:

N.B. Il buono potrà essere utilizzato solamente sui prodotti indicati in precedenza, ma solo se venduti e spediti da Amazon.

Come accedere e registrarsi su 18App

Se hai già un account 18App attivo, tralascia questa prima parte in qui spieghiamo come registrarsi e procedi alla creazione del tuo primo buono. Nel caso dovessi registrarti, presta molta attenzione alla procedura che ti stiamo indicando.

Per registrarti, dovrai e essere in possesso di un’identità digitale, meglio conosciuta come SPID. A questo punto, collegati al sito ufficiale nella sezione ‘SPID’, clicca sul pulsante Entra con SPID e, nel menu a tendina che si aprirà, seleziona il Provider con il quale ti sei registrato con lo SPID (es. InfoCert, Poste Italiane, Namirial, Sielte, TIM o Aruba).

Per loggarsi al servizio, ti basterà recarti sul sito ed inserire le credenziali di accesso.

Come creare un buono su 18App

Recati nella pagina dedicata alla creazione del buono. Ti apparirà una schermata che ti chiederà la tipologia del esercizio commerciale, la tipologia del prodotto e il taglio del buono da generare.

Se devi acquistare su Amazon clicca su “negozio online”, seleziona il tipo di prodotto che volete acquistare (es. Libro) ed infine scegli il taglio del buono tra 51025 o 50 euro.

Come convertire il buono 18App su Amazon

Bene, non ci resta che convertire il buono 18App in buono Amazon. Per farlo, ti basterà accedere nella sezione amazon.bonus18.it  e inserire il codice 18App. Questo convertirà il buono 18App per l’acquisto di libri, eBook Kindle, audiolibri, CD, Vinili e DVD/Blu-ray all’interno di Amazon.

Complimenti! Procedi all’acquisto

Una volta completata la precedente operazione, potrai tornare su Amazon.it e concludere il tuo acquisto inserendo il codice nell’apposita casella.

Le 7 migliori app IPTV

0

Ecco la classifica delle 7 migliori app IPTV del 2021:

Chissà quante volte eri all’estero e volevi vedere in TV il tuo programma preferito che, magari, veniva trasmesso su una rete italiana. Ebbene, sappi che tutto ciò è possibile.

Come? Scegliendo le migliori app per IPTV che ti proponiamo. Sono un valido sistema per collegare la trasmissione internet con quella della televisione, anche qui senza necessariamente avere l’antenna, in caso di uso su Smart TV. Ne vuoi saperne di più?

Ti spieghiamo il meccanismo e, poi, come di consueto, potrai consultare la classifica che stiliamo.

Come funziona e come configurare un’app IPTV?

Il funzionamento di un’app IPTV è relativamente semplice. Sfrutta, infatti, il protocollo TCP/IP presente in una connessione a internet.

E se pensi che il meccanismo sia uguale, ad esempio, come per Netflix e Amazon Prime Video, sei completamente sulla rotta sbagliata. Questi ultimi, infatti, usano una tecnologia diversa e, fattore da non trascurare, necessitano di un abbonamento.

Configurare l’app IPTV non è difficile. Innanzitutto dovrai scaricare l’app che troverai nello store del tuo smartphone o della tua Smart TV. Una volta effettuato il download, dovrai accettare termini e condizioni.

Fatte queste azioni preliminari, devi andare nelle ‘Impostazioni‘ e poi visionare i contenuti. Inserisci il formato che supporta la funzionalità desiderata e, infine, salva il tutto.

Ora, però, devi vedere quali sono le migliori app iPTV!

Migliori app IPTV

Una volta capito il meccanismo che, come hai visto, è abbastanza semplice, puoi consultare la classifica delle 7 migliori app IPTV che abbiamo trovato. Scegli quale può fare al caso tuo:

TiviMate IPTV Player

La prima app IPTV che ti mostriamo ti permette di guardare i canali TV in diretta, mediante la creazione di una apposta playlist. Include l’aggiornamento programmato della guida e anche l’opzione di creare una raccolta di canali preferiti. Gradevole e facile da usare, ha anche il supporto per più playlist.

Perfect Player IPTV

Il player è molto reattivo e il design davvero chiarissimo. Per farla funzionare, devi andare su ‘Impostazioni’ e poi su ‘Playlist’ non essendoci impostato di default alcun canale. Funzionale la possibilità di ottenere diverse decodificazioni: ti basta andare nelle impostazioni e provarle.

IPTV

Diverse sono le peculiarità di questa app. Ad esempio, c’è il controllo genitori e il supporto EPG in formato XMLTV e JTV. Puoi guardare anche la cronologia della playlist e anche cambiare la visualizzazione. Tra le funzioni Pro, invece, ti segnaliamo quella che riguarda la riproduzione automatica dell’ultima opzione del canale

LAZY IPTV

Capace di riprodurre le web radio grazie al built-in audio-player, offre anche la possibilità di cambiare la visuale dello schermo per darti la user experience migliore. Puoi impostare dei promemoria ed esportare le playlist in vari formati. C’è anche l’opportunità di scaricare EPG dal dispositivo.

IPTV Extreme

Come per la gran parte delle app di questo tipo, per funzionare ha bisogno che tu carichi una playlist. Supporta Google Chromecast e ha il player integrato, sia in modalità ‘Avanzato’ che ‘Light’. Opportunità di ripristino delle impostazioni e include il provider EPG. Occhio alla funzione PRO: ti ‘cancella’ tutta la pubblicità!

GSE SMART IPTV

Puoi cambiare la lingua in maniera dinamica. Supporta i sottotitoli e comprende anche il controllo parentale. Il live stream può riconnettersi automaticamente e c’è la possibilità di copia e incolla dei contenuti M3U. Non include playlist di base ma può ‘leggere’ decine e decine di formati video.

IPTV Smarters Pro

Il design particolare è solo la punta dell’iceberg di un’app che è il top della categoria. Oltre al controllo parentale e alla capacità di cambiare la visualizzazione, ha un potente lettore IPTV integrato e il cambio lingua dinamico. Supporta l’API Xtream e ha i sottotitoli incorporati.

La miglior app IPTV gratuita

Non hai voglia di spendere neppure un euro? Allora cominciamo questa lista con il botto. Infatti, abbiamo trovato la miglior app IPTV gratuita. Eccola:

IPTV Extreme

Dà il massimo con VLC per Android e supporta Google Chromecast. Prevede il controllo parentale e la possibilità di scaricare i programmi on demand. Puoi farla partire con l’Auto Start e ci sono ben 10 temi disponibili per scegliere il layout migliore. I provider EPG sono già inclusi al momento del download.

La miglior app IPTV per iOS

Hai un iPad o un iPhone? Non preoccuparti, non ci siamo dimenticati di te. Di seguito troverai la miglior app IPTV per iOS:

GSE SMART IPT‪V

Ti permette di caricare le liste tramite FTP e HTTP nonché aggiungere le playlist in remoto (oltre ovviamente ad esportarle). Il lettore supporta tanti formati attualmente disponibili e anche diversi temi, in modo da trovarti subito a tuo agio nell’uso. e perdi il live streaming, si può riconnettere automaticamente.

La miglior app IPTV per Android

Pensavi ci fosse sfuggito? E invece no! Non tralasciamo nessuno. E, non a caso, qui potrai conoscere la miglior app IPTV per Android:

IPTV Smarters Pro

Personalizzabile come vuoi, a partire dalla grafica, questa app supporta il caricamento di file/URL M3u e ha un potente lettore che ne migliora le prestazioni. I sottotitoli sono incorporati, riesce a mostrarti streaming, film, video dei canali che hai scelto. Ha anche il controllo genitoriale per evitare qualsiasi problema.

La miglior app IPTV per Smart TV

Dopo gli utenti Google ed Apple, è il turno di un’altra tipologia di persone. Quindi, la lista prosegue con la miglior app IPTV per Smart TV:

OttPlayer

I protocolli supportati sono HLS, RTSP, TS di UDP e RTMP, non contiene canali di default ma dovrai aggiungerli tu alla playlist. Una playlist che, grazie a una interfaccia molto gradevole, è davvero facile da gestire. Per attivare l’app, dovrai necessariamente creare un elenco di canali.

La miglior app IPTV per PC

Chiudiamo con chi ha un ‘semplice’ computer ma vuole, comunque, avere i vantaggi che hanno tutti gli altri. Ecco la miglior app IPTV per PC:

Kodi

Per distacco, è l’app migliore che puoi usare per il tuo computer. Può ‘girare’ con diversi sistemi operativi, tra cui Android, Linux, Mac OS X, iOS, tvOS e Windows. Si migliora di continuo e, non a caso, spesso vengono rilasciate versioni aggiornate. Visualizzazione al top e possibilità di lettura di vari formati sono tra le sue prerogative.

Cosa guardare su Amazon Prime Video

0

Hai attivato da poco il servizio e non sai ancora cosa guardare su Amazon Prime Video? Benissimo, in questo articolo scopriremo assieme una raccolta di film e serie TV da vedere assolutamente su Prime Video.

Amazon Prime Video è ormai un vero punto di riferimento se parliamo di streaming di serie TV e film. Inoltre, Prime Video è fruibile gratuitamente con un abbonamento Amazon Prime.

Tra i titoli che devi assolutamente guardare ad Aprile, per esempio, ci sono due film interessanti: Senza rimorso di Tom Clancy con la regia Stefano Sollima e Alice e Peter con Angelina Jolie. Infine, è uscita la nuova commedia italiana LOL: chi ride è fuori.

Film da vedere su Amazon Prime Video

Ecco la lista aggiornata dei migliori film disponibili su Amazon Prime Video:

Non hai ancora un abbonamento a Prime Video? Devi sapere che puoi provare gratuitamente Amazon Prime Video per 30 giorni senza alcun vincolo, e disdire quando vuoi.

Alice e Peter (Novità)

Prima che Peter diventasse Peter Pan e Alice finisse nel paese delle meraviglie, questi due erano fratelli e vivevano spensierati in una casa di campagna con il più grande David ed i loro genitori. Ma la partenza di David per un prestigioso collegio seguita da un brutto incidente, diventa la causa di un inabissamento della loro vita famigliare. Quando Alice e Peter, provando a non arrendersi, si recano a Londra per vendere i cimeli di famiglia, da lì inizia un’avventura che cambierà poi le loro esistenze. In esclusiva su Prime Video dal 22 aprile. 

Senza Rimorso di Tom Clancy (Novità)

Spin-off dei film di Jack Ryan. Il film racconta le origine di John Clark, uno dei personaggi più celebri creati da Tom Clancy e appartenenti all’universo di Jack Ryan. Un esperto Navy Seal alla ricerca di vendetta per l’assassinio della moglie incinta, rivela una cospirazione internazionale. In esclusiva su Prime Video dal 30 aprile. 

Il principe cerca figlio

Sequel del film che lancia alla fine degli anni ’80 il fantastico Eddie Murphy al grande pubblico: Il principe cerca moglie. Tutto ha inizio del prospero regno di Zamunda dove Re Akeem (Eddie Murphy), appena divenuto Re, con il suo fidato consigliere Semmi (Arsenio Hall), intraprende un’altra avventura che li porta ad attraversare il Queens, New York, dove tutto ha avuto inizio anni fa.

Bohemian Rhapsody

Il film vincitore di quattro premi Oscar tra cui quello per il Miglior attore – Rami Malek nel ruolo di Freddie Mercury. Bohemian Rhapsody racconta la storia dei Queen con attenzione particolare a quella del suo frontman, dagli esordi fino al famosissimo Live Aid del 1985. Un film che vale la pena vedere se hai un abbonamento a Prime Video.

1917

Vincitore di 3 premi Oscar, il film 1917 racconta, in un infinito piano sequenza, la missione suicida di due caporali dell’esercito britannico durante la Prima Guerra Mondiale. I due giovani militari partiranno con l’intento di salvare un battaglione alleato prossimo a finire in una trappola tedesca. Se volete un film che vi tenga col fiato sospeso dall’inizio alla fine, allora 1917 è uno dei migliori film che potete trovare su Amazon Prime Video.

Sound of metal

Candidato agli Oscar 2021 in sei categorie tra cui Miglior Film e Miglior attore protagonista (Riz Ahmed), Sound Of Metal racconta la storia di Ruben, un batterista metal ex-tossicodipendente che sta perdendo progressivamente l’udito. Mentre le persone intorno a lui si preoccupano che possa ricadere nella tossicodipendenza, l’uomo decide di rivolgersi a una comunità di non udenti, che lo accoglie aiutandolo ad adattarsi alla nuova vita.

I am Greta

In questo intimo documentario si ripercorre tutta la storia dell’attivista per il clima Greta Thunberg. Partendo dallo sciopero scolastico solitario per una giustizia climatica fuori dal parlamento svedese, Grossman segue Greta nella sua ascesa alla ribalta e nel suo impatto globale galvanizzante che ha scatenato scioperi scolastici in tutto il mondo. Il film culmina con il suo incredibile viaggio nel 2019 in barca a vela nell’Oceano Atlantico per raggiungere New York e parlare all’ONU durante il Summit sul clima.

La la land

Vincitore di sei premi Oscar tra cui quello alla miglior attrice protagonista, La La Land è un film di Damien Chazelle che racconta la storia d’amore tra Mia (Emma Stone), aspirante attrice, e Sebastian (Ryan Gosling), musicista jazz che sogna di aprire un locale tutto suo. Abitano entrambi a Los Angeles e cercano di realizzare i propri sogni.

Fight Club

Basato sul romanzo omonimo di Chuck Palahniuk, Fight Club è un film del 1999 diretto da David Fincher. Segue le vicende di un ordinario impiegato (Edward Norton) frustrato dalla vita moderna e con evidenti problemi di insonnia. Dopo aver fatto la conoscenza con il misterioso Tyler Durden (Brad Pitt), mette su un club di lotta clandestina con lui. Se non l’avete mai visto, correte e recuperatevi questo capolavoro.

Hugo Cabret

Il piccolo orfano Hugo Cabret vive nelle stazione metropolitana di Parigi Montparnasse dove si occupa di far funzionare i tanti orologi presenti. Il suo sogno è quello di aggiustare l’uomo meccanico che tiene nascosto nel suo rifugio segreto e che è il più grande ricordo che possiede di suo padre. Per questo inizia a sottrarre ad un fabbricante di giocattoli gli utensili che gli servono per il lavoro, ma quando l’uomo se ne accorge gli sottrae il prezioso quaderno con i disegni del padre. Riaverlo per Hugo è indispensabile e si trova costretto ad elaborare un piano. Hugo Cabret è una bellissima favola, un incanto per gli occhi e per lo spirito.

Bastardi senza gloria

Bastardi senza gloria è il sesto film di Quentin Tarantino ed è ambientato nella Francia invasa dai nazisti durante la seconda guerra mondiale. La storia segue due diversi piani per assassinare Hitler e i gerarchi nazisti: quello dell’ebrea francese Shosanna (Mélanie Laurent), proprietaria di un cinema decisa a vendicarsi dell’omicidio della sua famiglia; e quello di un gruppo di soldati guidati dal tenente Aldo Raine (Brad Pitt).

Dogman

Dogman di Matteo Garrone prende spunto dal vero caso di cronaca del Canaro della Magliana e racconta la storia di Marcello (Marcello Fonte, che a Cannes ha vinto il premio al miglior attore), proprietario di un salone di toelettatura per cani; è un uomo con una forte voglia di riscatto che subisce le angherie di Simoncino (Edoardo Pesce), ex pugile che terrorizza il quartiere. Storia avvincente che reputiamo sia uno dei film da vedere assolutamente su Prime Video.

12 anni schiavo

12 anni schiavo è un film di Steve McQueen tratto dall’omonima autobiografia di Solomon Northup. Il film racconta la storia di Solomon (Chiwetel Ejiofor), uomo libero che viene rapito per essere venduto come schiavo, ottenendo la libertà dopo dodici anni e dopo aver lavorato per tre padroni diversi. Film drammatico tratto da una storia vera che merita di essere visto almeno una volta nella vita.

Serie TV da vedere su Amazon Prime Video

Ecco la lista aggiornata delle migliori serie televisive disponibili su Amazon Prime Video:

Non hai ancora un abbonamento a Prime Video? Devi sapere che puoi provare gratuitamente Amazon Prime Video per 30 giorni senza alcun vincolo, e disdire quando vuoi.

LOL: chi ride è fuori (Novità)

Dieci concorrenti, sei ore insieme e la regola principale: vietato ridere. I 10 comici rimangono rinchiusi per sei ore dentro un piccolo teatro. Possono avvalersi di costumi, oggetti vari e, soprattutto, delle proprie battute per costringere gli altri a ridere o sorridere. A osservarli due arbitri e conduttori speciali: Fedez e Mara Maionchi. L’ultimo che rimane in gara vince 100 mila euro, da donare a un ente benefico a sua scelta. I primi quattro episodi sono disponibili dal 1° aprile. Dall’8 aprile i due episodi successivi.

Them (Novità)

Una famiglia afroamericana si trasferisce dal North Carolina in un quartiere di Los Angeles abitato da soli bianchi. Sono gli anni ’50, nel pieno del periodo noto come “The Great Migration”. La casa in cui si trovano a vivere si trasforma in un vero inferno, popolato da demoni reali e soprannaturali che minacciano di distruggerli. Miniserie antologica horror, Them è creata da Little Marvin (Covenant) e prodotta da Lena Waithe. In streaming su Amazon Prime Video dal 9 aprile.  

Mad Men

Le sette stagioni delle avventure pubblicitarie del talentuoso Don Draper (Jon Hamm) e degli altri membri dell’agenzia in cui lavora, tra gare di creatività al servizio dei brand e vite private, sbarcano su Prime Video. Mad Men è una delle serie meglio scritte e messe in scena di sempre, che racconta un universo molto maschile fatto di sigarette, liquori e ore piccole, da cui è impossibile non rimanere affascinati. 

Mr. Robot

Elliot Alderson è un giovane ingegnere informatico di New York che lavora come esperto di sicurezza informatica. Sociofobico, la sua mente è fortemente influenzata da deliri paranoici e allucinazioni che gli causano grossi problemi nel relazionarsi con le persone e che lo fanno vivere in un costante stato di ansia e paranoia. Nella vita privata, Elliot è uno stalker informatico che tratta le persone come computer da hackerare per scoprirne i segreti più intimi, spesso agendo come una sorta di giustiziere informatico.

A nostro modesto parere è una delle serie TV più belle degli ultimi tempi e la puoi vedere interamente su Prime Video!

This is us

Si piange un sacco con This is us, la serie creata da Dan Fogelman che racconta la storia della famiglia Pearson nel corso degli anni: da Jack (Milo Ventimiglia) e Rebecca (Mandy Moore), che diventano genitori negli anni ’80, fino alle vicende in età adulta dei tre figli ormai 37enni Kevin (Justin Hartley), Kate (Chrissy Metz) e Randall (Sterling K. Brown).

Jack Ryan

John Krasinski è la versione televisiva di Jack Ryan, eroe creato da Tom Clancy in una saga di romanzi che ha raggiunto il successo internazionale e che è già stata portata al cinema cinque volte. Jack Ryan è un analista della C.I.A. che, dopo aver rintracciato strani movimenti internazionali, si trova a dover proseguire le sue ricerche sul campo. Nella prima stagione era in Afghanistan, mentre nella seconda si dirige in Sud America. Jack Ryan è una serie perfetta gli amanti di azione e spionaggio.

Modern Family

Tra le comedy più amate dagli americani c’è Modern Family, la serie che racconta le vicende di una famiglia allargata molto lontana dai canoni tradizionali: c’è il capofamiglia Jay Pritchett, che si è risposato con la colombiana Gloria, molto più giovane di lui e già con un figlio a carico; e i figli di Jay, Claire e Mitchell. Claire ha un marito agente immobiliare e tre figli, mentre Mitch è sposato con Cameron, con cui ha adottato una bambina vietnamita di nome Lily.

The Man In The High Castle

La serie è tratta dal romanzo di Philip K. Dick (La svastica sul sole). The Man In The High Castle è ambientata in un universo distopico in cui le potenze dell’Asse hanno vinto la Seconda guerra mondiale e dunque il mondo contemporaneo, compresi gli U.S.A., è diviso tra Germania nazista e Giappone imperialista. Una serie che per messa in scena, personaggi, intreccio e curiosità è ancora oggi tra le più famose serie di Amazon Prime Video. 

Sneaky Pete

La serie racconta la storia di un truffatore, Marius Josipovic (Giovanni Ribisi), che si impossessa dell’identità del suo ex compagno di cella, Pete, ed usa la famiglia da cui Pete si era allontanato per scappare dal suo passato. Ma chi è Marius Josipovic? Allo stesso Marius piacerebbe saperlo. Sente un forte legame con la famiglia Bernhardt, ma non è realmente parte della famiglia. E Marius prova così un grande conflitto interiore. È ormai un abile truffatore che, da una parte, è attirato dall’idea di condurre una vita normale, dall’altro ne è spaventato.

The Office

Trasmessa originariamente su NBC dal 2005 al 2013, The Office racconta le vicissitudini di un gruppo d’impiegati intenti a non perdere il proprio posto di lavoro, mentre giornalmente risolvono beghe e intrighi da ufficio, oltre che essere vessati dallo humor fuori luogo del proprio capo (Steve Carell).

Vikings

La serie TV Vikings narra le avventure del grande guerriero vichingo Ragnar Lothbrok (Travis Fimmel), determinato a esplorare il mondo attraversando le acque dell’oceano. Dopo aver costruito insieme al suo amico Floki (Gustaf Skarsgård) un nuovo prototipo di nave più lunga e veloce di quelle tradizionali, raduna un gruppo di spietati e sanguinari vichinghi pronti a partire per la conquista di nuove terre e della gloria tanto ambita, sfidando le leggi del villaggio, del suo governatore, ma soprattutto quelle della natura.

The Big Bang Theory

Su Amazon Prime Video sono disponibili anche le prime undici stagioni (su dodici) di The Big Bang Theory, la sit-com creata da Chuck Lorre e Bill Prady che ruota attorno a un gruppo di amici nerd composto dal fisico teorico Sheldon (Jim Parsons), il fisico sperimentale Leonard Hofstadter (Johnny Galecki), l’ingegnere aerospaziale Howard Wolowitz (Simon Helberg) e l’astrofisico Rajesh Koothrappali (Kunal Nayyar). 

Hai altre serie TV e film che reputi interessanti e che vorresti consigliare? Faccele sapere nei commenti, saremo lieti di aggiungerle in questo articolo.

Xiaomi Mi Fan Festival su eBay: coupon 15% di sconto dal 6 al 21 aprile 2021

0

Il Mi Fan Festival è un’iniziativa che ricorre ogni anno per il compleanno di Xiaomi, ma non riguarda solo il MiStore. Infatti, da oggi 6 aprile, potete trovare l’evento anche su eBay, con un coupon esclusivo del 15%. Scopriamo subito qual’è il codice sconto, come utilizzarlo e su quali prodotti è valida la promozione.

Coupon 15% su Xiaomi

coupon 15 xiaomi mi fan festival 2021

La promozione è rivolta esclusivamente ai prodotti selezionati che trovi sulla prima pagina della promo e tanti altri prodotti sulla seconda pagina. Il codice sconto del 15% da inserire in fase di pagamento, nell’apposita casella, è il seguente:

PITMIFEST21

Puoi usare il codice sconto su tutti i prodotti nelle pagine linkate in precedenza, fino ad un massimo di 50€ di sconto. Il buono sconto è valido solo per i pagamenti tramite Carta di credito/debito o PayPal.

Infine, presta molta attenzione perché è possibile utilizzare il coupon 1 sola volta per singolo account.

Le 7 migliori antenne TV per camper

Ecco la classifica delle 7 migliori antenne TV per camper:

Si sa, i viaggi lunghi possono stancare. Soprattutto se alla guida ci sei tu. E come poter trascorrere i tempi di pausa tra un percorso e l’altro? Guardando la televisione, ad esempio.

Se sei alla ricerca della miglior antenna TV per camper, questa è l’occasione per te. Ti spiegheremo il motivo per cui dovresti averne una e, alla fine, potrai consultare la classifica delle migliori che abbiamo scelto.

Finalmente, pausa non vuol dire noia!

Cos’è e come funziona un’antenna TV?

Per comprendere come funziona un’antenna TV è necessario conoscere qualche termine tecnico. Però proviamo a renderti la risposta più digeribile e semplice.

Un’antenna TV è uno strumento che serve per irradiare o captare l’energia elettromagnetica. La grandezza dell’oggetto, ovviamente, varia a seconda della potenza di cui hai bisogno. Un conto è installarla su un camper, appunto. E un altro su un condominio da decine di case.

Inoltre, un altro fattore a determinare la grandezza riguarda le frequenze da captare: per quelle basse, le dimensioni possono raggiungere anche decine di metri. Per quelle alte, invece, non hai necessità di un grosso spazio.

Per funzionare, l’antenna TV deve essere l’epicentro di cariche elettriche a cui non deve esserci alcun controbilanciamento (altrimenti, rischierebbero di annullarsi).

Queste cariche, durante la ricezione, vengono incentivate dal campo elettrico dell’onda elettromagnetica che, propagandosi, fa in modo che le correnti elettriche circolino intorno l’antenna, permettendoti di sintonizzare i canali TV.

A cosa serve un’antenna TV per camper?

Beh, un’antenna TV per camper serve necessariamente a una cosa: guardare la televisione con calma, senza che il segnale possa andarsene (salvo casi particolari) da un momento all’altro.

Ovviamente, con l’antenna non solo è possibile goderti il tuo film preferito, magari sotto la pioggia immerso nel verde, ma anche giocare ai videogiochi per trascorrere un po’ di tempo.

Senza antenna, quindi, è come se mancasse qualcosa. E potrai sentire un po’ di più nostalgia di casa.

Come scegliere un’antenna TV per camper?

Proprio perché parliamo di un qualcosa di ‘fisico’, è importante capire come scegliere un’antenna TV per camper.

Non è affatto semplice, poiché le variabili in gioco possono essere tante e delle più diversificate. Noi, comunque, abbiamo provato a stilare tre punti salienti per effettuare la scelta migliore.

Eccoli:

Tipologia: Esistono diversi tipi di antenne. Si può scegliere, infatti, dal tipo di polarizzazione al segnale preciso che dovrà captare. In base alle varianti, scegli quella che fa più al caso tuo;

Semplicità di installazione: A meno che tu non decida di vivere per sempre in un camper, è importante che sia di facile installazione. Anche perché, poi, se hai bisogno di aiuto, dovresti chiamare qualcuno esperto e spendere altri soldi;

Qualità di ricezione: Questa è assolutamente fondamentale. Nel senso che la ricezione è il primo aspetto da guardare, più di tutte. Altrimenti, rischi di avere un prodotto che ti farà arrabbiare. E non poco!

Potente Antenna TV Digitale DVB-T/DTMB/ATSC/DMB-T

Potente Antenna TV Digitale DVB-T/DTMB/ATSC/DMB-T, Cavo da 5 M Guadagno di Radiazione di 25 DB per...

Ti permette di guardare diversi programmi senza pagare alcun canone e include un amplificatore di segnale per evitare le varie interferenze. Il raggio di segnale che può raggiungere è 120 miglia e il cavo è lungo ben 5 metri. Si installa facilmente, bastano solo tre passaggi.

SH45/TU-ANTENNA 45 ELEMENTI

SH45/TU-ANTENNA 45 ELEMENTI /Lte 4G PER DIGITALE TERRESTRE UHF HD TV-PRONTA ALL'USO IN SOLI 5...

Include il filtro LTE 4G incorporato ed è perfetta per ricevere i segnali dalle principali emittenti televisive come Rai, Mediaset e La7. La frequenza operativa va da 470 a 790 MHz. L’antenna è lunga 122 centimetri e ha un guadagna che oscilla tra i 16 e i 18 Db.

2021 Nuova Versione Antenna TV Interna

2021 Nuova Versione Antenna TV Interna,280KM Gamma Antenna per DTT DVB-T/DVB-T 2 per con...

Alta qualità per una quantità quasi illimitata. Infatti, puoi ricevere i segnali delle trasmissioni di Sky, BB, RAI e diverse altre emittenti, italiane e straniere. Entro i 240 chilometri riceverei un ottimo segnale. Supporta lo streaming HD e HDR fino a 65 frame per secondo e la TV in 4K Ultra HD

Aggiornata 2021 Antenna Interna Intelligente di Segnale Raggio 280KM

Aggiornata al 2021 Antenna TV Interna,320KM Gamma Antenna per DTT DVB-T/DVB-T2 per Antenna TV con...

Prodotto aggiornato mantenendo intatta la facilità di installazione. Ti permette di vedere lo streaming in HD e HDR con un massimo di 65 frame per secondo. I colori sono molto vividi e chiari, molto sottile e piccola: ciò ti permette di installarla dove meglio credi senza che risulta ingombrante.

Mercury Outdoor caravan e barca amplificata antenna TV

Mercury Outdoor caravan e barca amplificata antenna TV

Antenna TV non solo camper ma anche per caravan e barche. È molto versatile e include un amplificatore built-in. Include un alimentatore, il materiale per montarla e un cavo di collegamento lungo 6 metri. Pesa meno di un chilo e mezzo e riesce a ‘prendere’ centinaia di canali.

One For All SV9455 – Antenna Esterna per Tv digitale

One For All SV9455 - Antenna Esterna per Tv digitale, Pronta per il Dtt nel Raggio di 50km,...

Specializzata per le TV Full HD e radio dab+, quest’antenna, con l’ausilio del digitale terrestre, fa sì che tu possa vedere 32 canali TV digitali e fino a 9 canali HD. Impermeabile al 100%, può resistere alle condizioni più estreme, come pioggia e neve. Di facile installazione, dà il massimo se montata a massimo 50 chilometri da un ricevitore.

Fracarro – Antenna Sigma 6HD LTE

Fracarro - Antenna Sigma 6HD LTE

Pesa tre chili, è vero. Ma ha una resistenza alle interferenze assolutamente invidiabile con il filtro SAW integrato nel dipolo. Di colore bianco, il che lo rende anche gradevole esteticamente, si monta facilmente senza particolari utensili e ha una elettività di 35 dB in 30 MHz. Ha una diametro che arriva fino a 60 millimetri.

MediaWorld Sconto Subito: fino a 300€ di sconto su quasi tutto il catalogo per Pasqua

0

MediaWorld si aggiudica a mani basse il weekend di Pasqua con il suo evento strepitoso dal nome: “Sconto Subito”. La promozione Sconto Subito offre uno sconto al check-out (in fase di pagamento) fino a 300 euro, anche sui prodotti usciti da poco. Andiamo ad analizzare insieme la promozione ed alcuni dei suoi prodotti più interessanti.

MediaWorld Sconto Subito: come funziona?

Dal 3 al 5 Aprile, con la promozione Sconto Subito potrai ottenere uno sconto immediato in base al totale della spesa effettuata. La promozione è valida esclusivamente per i prodotti disponibili online su MediaWorld.it. Ovviamente, più spendi e più lo sconto aumenta.

Nello specifico, con la promozione Sconto Subito ottieni:

  • Sconto di 50 Euro con una spesa di almeno 500 Euro
  • Sconto di 100 Euro con una spesa di almeno 750 euro
  • Sconto di 150 Euro con una spesa di almeno 1.000 Euro
  • Sconto di 300 Euro con una spesa di almeno 2.000 Euro

Ogni prodotto selezionato, verrà scontato in fase di check-out e quindi sarà visibile nel carrello in fase di pagamento.

MediaWorld Sconto Subito: quali sono i prodotti scontati?

Sono molti i prodotti online che rientrano nell’iniziativa Sconto Subito Mediaworld. Infatti, potrai acquistare smartphone, PC e notebook, elettrodomestici, televisori, fotocamere/videocamere e prodotti per la mobilità ad un prezzo imbattibile!

Alcune delle migliori offerte, puoi trovarle anche nel nostro canale di offerte su Telegram.

Per comodità, ti forniamo un link dove puoi trovarei prodotti coinvolti nella promozione. Come possiamo notare sul sito MediaWorld, leggiamo che, la promozione è attiva su tutti i prodotti disponibili on-line AD ESCLUSIONE di:

  • Tutti i prodotti presenti nei flyer in corso (Muoviti Smart e Il meglio degli accessori);
  • Tutti i prodotti facenti parte delle promo online (Speciale Backup; Speciale BBQ, Speciale Pulizia, Solo per oggi, Solo Per Il Weekend);
  • Le Console;
  • iPad (in tutte le versioni);
  • iMac (in tutte le versioni);
  • MacBook (in tutte le versioni);
  • Mac Mini (in tutte le versioni);
  • Grande Elettrodomestico a marchio Miele;
  • Prodotti non disponibili;
  • Prodotti ceduti nell’ambito di abbonamenti (telefonia, internet, tv ecc.);
  • Prevendite e le prenotazioni;
  • Prodotti di editoria;
  • Gratta & Vinci;
  • Le polizze, liste nozze e similari (compleanno, Cresima ecc..);
  • Buoni, ricariche, cofanetti, carte regalo o servizi”.

Infine, ti riportiamo e ti consigliamo di leggere l’informativa completa in PDF.

Stai acquistando qualche prodotto interessante per l’evento MediaWorld Sconto Subito? Se sì, facci sapere il prodotto desiderato nei commenti.

Le 7 migliori TV 65 pollici

0

Ecco la classifica delle 7 migliori TV 65 pollici del 2021:

È giunto il momento di avere il massimo. Di non accontentarti più se un dettaglio non si vede bene oppure se i colori non sono perfettamente aderenti alla realtà. Meriti di gustarti nel migliore dei modi i tuoi programmi preferiti.

Quindi, hai soltanto una scelta: scovare tra le migliori TV 65 pollici del 2021 che ti proponiamo quale può fare al caso tuo. L’apparecchio, quindi, che abbina bellezza, concretezza e funzionalità.

Sei curioso di scoprirlo? Allora non perdere altro tempo e leggi il nostro approfondimento.

Se, invece, preferisci prendere una TV differente, consulta le altre nostre classifiche:

Perché acquistare una TV 65 pollici?

Una delle migliori qualità di una TV 65 pollici è l’immersione. Non è dovuto, però, solo alle dimensioni. Di solito, infatti, queste televisioni hanno una qualità tale da rendere tutto molto più realistico.

Inoltre, molti dei modelli presenti sul mercato – alcuni di essi sono presenti anche nella nostra classifica – hanno la modalità cinema. Per organizzare delle serate con i tuoi amici a vedere il tuo film preferito.

Non solo: di solito, sono 4K Ultra HD, quindi di una qualità visiva niente male. E tutto ciò, senza farti stare troppo vicino al televisore. La tua vista, in tal senso, ringrazierà.

Qual è la differenza tra LCD, LED, QLED e OLED?

Non potevamo saltare questo paragrafo che rappresenta uno dei punti focali di tutto il nostro approfondimento. Cioè la differenza tra le varie tipologie di TV. In commercio ne esistono quattro: LCD, LED, QLED e OLED.

Vuoi conoscere le differenze senza entrare troppo sul tecnico? Beh, in poche righe proveremo a riassumere ciò che ti serve sapere. Partendo dall’LCD.

La TV a LCD – che è l’acronimo di ‘Liquid Crystal Display’ – è quella che ha fatto togliere dal mercato le televisioni a tubo catodico. È composta da cristali liquidi e da molecole che si muovono per darti una visuale molto buona.

Anche la TV a LED funziona con i cristalli liquidi. È, semplificando, l’evoluzione dell’LCD poiché il funzionamento è molto simile tranne per la retroilluminazione a LED. Quindi i consumi si riducono drasticamente.

La TV a QLED funziona attraverso dei punti quantici che, attraverso un ‘gioco’ di particelle, conferisce la luminosità giusta a ogni singolo colore.

La TV a OLED, infine, attraverso degli elementi conduttori emana una luce ogni volta che la corrente si accende e ogni pixel funziona da sé. Il vantaggio lo noti nei contrasti di colore che sono ben definiti.

Come scegliere una TV 65 pollici?

Come per tutti gli articoli simili che trovi nel nostro sito, anche in questo caso prima di leggere la classifica devi consultare le caratteristiche principali da valutare.

Noi abbiamo individuato tre peculiarità che, sicuramente, ti aiuteranno nell’acquisto e ti indirizzeranno verso la scelta migliore da fare.

Ecco quali sono:

Qualità dell’immagine: Se prendi una TV da 65 pollici, non puoi lesinare su questo aspetto. L’immagine deve essere chiara e nitida, senza alcun compromesso.

Audio: Di solito, chi sceglie questo tipo di TV organizza le serate cinema. E che film sarebbe senza un audio come si deve? Controlla, quindi, l’intero sistema sonoro.

Connettività: Un conto è la TV che non si connette al Bluetooth, ad esempio, e un altro è una televisione che si collega anche senza cavo. Le opzioni di connettività sono molto importanti.

Migliori TV 65 pollici del 2021

La classifica è qui. Adesso devi solo scendere un po’ più in basso con la pagina e scegliere tra i migliori TV 65 pollici del 2021:

Hisense 65AE7210F, Smart TV LED Ultra HD 4K 65″

Hisense 65AE7210F, Smart TV LED Ultra HD 4K 65', Single Stand, HDR 10+, Dolby DTS, con Alexa...

Con le sorgenti compatibili, utilizzando questo televisore, avrai la possibilità di vedere immagini in HDR e HDR10+. Non solo: è una Smart TV Vidaa U4.0 che migliora l’esperienza utente delle app. Inoltre, con Alexa incorporata migliora di continuo il controllo vocale adattandolo al tuo stile di voce.

Samsung TV TU7090 Smart TV 65”

Samsung TV TU7090 Smart TV 65”, Crystal UHD 4K, Wi-Fi, Black, 2020, compatibile con Alexa

Frequenza di aggiornamento pari a 60 Hz, compatibilità con Alexa, Google Assistant e Bixby nonché connettività disponibile via Wi-Fi, USB, ethernet e HDMI, questa TV, grazie all’High Dynamic Range, ti offre dei dettagli ben definiti e chiari. Risoluzione 3840×2160 pixel, classe energetica A+.

LG NanoCell TV AI 65NANO806NA.APID

LG NanoCell 65NANO806NA Smart TV 4K Ultra HD 65”, con Wi-Fi, Processore Quad Core, HDR 10, Nano...

È la tecnologia NanoCell il vero valore aggiunto. Infatti, la gamma cromatica viene ampliata e c’è una fortissima purezza dei colori. Il Local Dimming, invece, si occupa dei dettagli rendendoli ben definiti mentre se vuoi una visione da cinema ti basta attivare la modalità FILMMAKER MODE. Google Assistant e Alexa sono già integrati.

Philips TV Ambilight 65PUS8505/12 65″ 4K UHD TV LED

Philips TV Ambilight 65PUS8505/12 65' 4K UHD TV LED (Processore P5 Perfect Picture, HDR10+, Dolby...

Le tecnologie di connettività sono VGA, Wi-Fi, USB, ethernet e HDMI, frequenza di aggiornamento pari a 60 Hz. Formato LED intelligente, cioè che la luce si adatta alla scena. Risoluzione 3840×2160 pixel Ultra HD, il Dolby Vision e il Dolby Atmos rendono i suoni realistici.

Samsung QE65Q60RATXZT Serie Q60R (2019)

Samsung QE65Q60RATXZT Serie Q60R (2019) QLED Smart TV 65', Ultra HD 4K, Wi-Fi, Nero

Puoi vedere benissimo le ombre degli oggetti con il Q HDR che, inoltre, analizzando ogni singolo fotogramma riesce a trovare la migliore luminosità. Con la tecnologia Quantum Dot, riesce a coprire bene il 100% del volume dei colori, offrendoti un qualcosa di assolutamente realistico. Connettività wireless, Bluetooth, USB, ethernet e HDMI.

Samsung TV QE65Q74TATXZT Serie Q70T

Samsung TV QE65Q74TATXZT Serie Q70T Modello Q74T QLED Smart TV 65', con Alexa integrata, Ultra HD...

Il processore Quantum 4K ottimizza le immagini riuscendo a fornirti il massimo possibile. È a Dual LED, significa che la luminosità di adatta in base alla tonalità cromatica del colore. Dispone anche di un amplificatore della voce intelligente. Si può controllare questa TV anche da remoto. Frequenza di aggiornamento pari a 600 Hz.

LG OLED TV AI ThinQ OLED65CX6LA.APID

LG OLED TV AI ThinQ OLED65CX6LA.APID, Smart TV 65'', Processore α9 Gen3 con Dolby Vision IQ / Dolby...

Più di otto milioni di pixel autoilluminanti. Vuol dire che i colori rasentano la perfezione. Il processore α9 di terza generazione con intelligenza artificiale fa il resto, dandoti un sonoro di un livello nettamente superiore alla media. Inoltre, sono comprese le funzionalità gaming, per i videogiocatori, e FILMMAKER MODE, per gli appassionati di cinema.

Miglior TV 65 pollici 4K

La seconda lista – sì, perché vogliamo sempre abbondare – comincia con la miglior TV 65 pollici 4K che, se ti piace il genere, fa sicuramente al caso tuo:

Samsung TV QE65Q64TAUXZT Serie Q60T

Samsung TV QE65Q64TAUXZT Serie Q60T Modello Q64T QLED Smart TV 65', con Alexa integrata, Ultra HD...

È già predisposto con il ricevere il nuovo Digitale Terrestre 2.0, i 33 milioni di pixel rendono questa TV anche migliore rispetto ai classici 4K. L’intelligenza artificiale fa sì che le immagini vengono ridefinite al meglio per offrirti il massimo. Object Tracking Sound+ ti regala un sonoro 3D.

Miglior TV 65 pollici 8K

Sei incontentabile! Per questo, vuoi il massimo. E noi ti accontentiamo. Ecco la miglior TV 65 pollici 8K. Le tue serie televisive preferite avranno un altro sapore:

Samsung Q800T Smart TV 65″ QLED 8K

Samsung Q800T Smart TV 65' QLED 8K, Wi-Fi, 2020, Silver, Classe di Efficienza Energetica D

Il televisore a QLED che ti mostriamo ha la classe di efficienza energetica A+. Frequenza di aggiornamento pari a 600 Hz, dispone di un processore Quantum 4K che ottimizza le immagini. Immagini che sono anche illuminate a seconda del contesto, grazie alla luminosità adattiva. Dual LED, hai anche la possibilità del controllo remoto.

Miglior TV 65 pollici QLED

Una tecnologia particolare per un apparecchio che offre qualcosa di particolare. Abbiamo selezionato la miglior TV 65 pollici QLED tra le tante presenti online. Eccola:

Samsung TV QE65Q74TATXZT Serie Q70T 

Samsung TV QE65Q74TATXZT Serie Q70T Modello Q74T QLED Smart TV 65', con Alexa integrata, Ultra HD...

Processore Quantum 4K, che ti permette di avere una qualità d’immagine senza eguali, luminosità adattiva, Dual LED e possibilità di controllo remoto. Integra inoltre un sistema di amplificazione della voce intelligente, regalandoti dialoghi chiari e senza rumori di fondo per i tuoi programmi TV preferiti.

Miglior TV 65 pollici OLED

Vuoi avere un quadro d’insieme prima di scegliere la televisione giusta? Allora dai una occhiata alla miglior TV 65 pollici OLED e resterai sbalordito:

LG OLED TV AI ThinQ OLED65CX6LA.APID

LG OLED TV AI ThinQ OLED65CX6LA.APID, Smart TV 65'', Processore α9 Gen3 con Dolby Vision IQ / Dolby...

Gli otto milioni di pixel fanno sì che tu abbia una retroilluminazione tale da consentire dei colori estremamente nitidi. Il processore α9 di terza generazione con intelligenza artificiale mette in atto delle immagini e dei suoni che non dimenticherai facilmente. Dolby Vision IQ, Dolby Atmos e FILMMAKER MODE. Supporta anche diversi servizi streaming.

Miglior TV 65 pollici LED

Concludiamo la seconda lista con la miglior TV 65 pollici LED, che ti consente di ottenere un bel risparmio per quanto riguarda i consumi energetici:

Samsung TV UE65TU8070UXZT Smart TV 65″ Serie TU8070

Samsung TV UE65TU8070UXZT Smart TV 65' Serie TU8070, Crystal UHD 4K, Wi-Fi, 2020, con Alexa...

L’esperienza immersiva di quest’ultima TV 65 pollici è ottima grazie alla tecnologia ‘Crystal display’. Il processore ‘Crystal 4K’ si occupa, invece, di far rendere i video in modalità 4K. Display a LED, compatibile con Alexa e Bixby, può connettersi in modalità wireless. Dispone anche dell’HDR.

Come vedere Rai Play su TV non Smart

0

Da un lato non hai una televisione innovativa ed essendoci affezionato almeno per il momento non vuoi cambiarla (potresti comunque trasformarla in una Smart TV). Dall’altro, però, vuoi andarti a prendere tutte le potenzialità che le nuove tecnologie possono offrirti. Qualche volta non è possibile, ma in questo caso lo è.

Dopo aver letto questo approfondimento, infatti, dopo aver spiegato come vedere Rai Play su computer, smartphone e Smart TV, saprai come vedere Rai Play su TV non Smart e poterti godere tutti i contenuti extra che la televisione pubblica offre ai cittadini.

Ecco tutto ciò che c’è da conoscere!

Cos’è Rai Play

Rai Play è un servizio che nasce nel 2005, in un’ottica di informatizzazione e innovazione che la stessa RAI ha voluto intraprendere. Cercando, per quanto possibile, di stare al passo rispetto ai grandi colossi di servizi in streaming.

All’inizio, si chiamava Rai Click TV ma il nome attuale è stato definito solo nel 2016. Non è stato, però, un semplice cambio di denominazione.

A partire dal 2019, infatti, Rai Play è diventato un canale di approfondimento, provando ad andare oltre alle trasmissioni tradizionali. Infatti, ci sono anche programmi in esclusiva e, soprattutto, dei canali tematici, alcuni di essi sviluppati nel 2020, in tempi di pandemia.

Rai Play, quindi, tra documentari, programmi TV e intrattenimento aggiunge quel qualcosa in più ai canali Rai sul digitale.

Cosa si può vedere su Rai Play

Su Rai Play è possibile vedere sia dirette che programmi registrati. Ovviamente, con quest’ultima definizione sono intesi fiction e video dedicati ai bambini/adolescenti.

In ogni caso, però, è possibile vedere, in contemporanea con il digitale, i 14 canali TV tradizionali della Rai. Non pensare, però, che le trasmissioni inedite siano di una qualità scadente.

Non è affatto così, anzi. Tra i conduttori su Rai Play ci sono, giusto per fare due nomi, Fiorello con ‘Viva RaiPlay!‘ (tra l’altro, la prima trasmissione realizzata proprio per Rai Play) e Nicola Savino, conduttore de ‘L’Altro Festival‘ nel 2020.

Se non l’hai ancora fatto, ti consigliamo di vedere il palinsesto.

Dove vedere Rai Play

Sono diverse le piattaforme in cui vedere Rai Play. E, del resto, questo è ormai un ‘must’: l’adattamento a tutti i dispositivi mobili: smartphone e tablet.

Tra computer, smartphone e Smart TV, praticamente Rai Play raggiunge tutta Italia. C’è, però, un particolare che noi approfondiremo: spesso si pensa che sui vecchi televisori non sia possibile vedere Rai Play. E invece no!

Adesso ti spiegheremo, infatti, come vedere Rai Play su TV non Smart!

Come vedere Rai Play su TV non Smart

Anche se la TV non è Smart, oggi in commercio ci sono dei dispositivi che possono renderla tale. Uno tra questi? Il più famoso, forse. Si tratta di Google Chromest.

È uno strumento che, collegandosi a una apposita uscita HDMI, deve essere connesso alla televisione e al Wi-Fi su cui si appoggia lo stesso televisore. Una volta scaricata l’app di Rai Play su smartphone, la TV avrà questo collegamento con il tuo telefonino e ti mostrerà, appunto, i programmi di Rai Play.

Anche la Apple non è stata a guardare. Con Apple TV, un box che riesce a offrire un qualcosa in più alla tua televisione, Rai Play non sarà più un tabù. Infatti, una volta scaricata l’app su Apple TV basta avviarla. Molto semplice.

Puoi anche effettuare un collegamento semplice tra TV e computer, sempre sfruttando l’uscita HDMI e degli appositi cavi. Fai tutto con il PC ma la messa in onda è sulla televisione.

Infine, non poteva sottrarsi Amazon che, con il suo Amazon Fire TV Stick non si è tirato indietro di fronte a questa possibilità. Il discorso è sempre lo stesso: una volta collegato il dispositivo alla TV, ti basterà scaricare l’app su Amazon Fire TV Stick, ed avviarla. L’unica differenza? Dovrai avere un account Amazon!

Come vedere Rai Play su computer, smartphone e Smart TV

0

La televisione pubblica si innova, anche quella italiana. Ad esempio, la RAI da un bel po’ di anni ha lanciato Rai Play, una piattaforma multimediale davvero niente male.

Se sai di cosa si parla, allora vai dritto al paragrafo su come vedere Rai Play su computer, smartphone e Smart TV. Se, invece, ne vuoi sapere di più, allora parti dal prossimo paragrafo, in cui ti illustriamo le principali caratteristiche di questa ‘appendice’ della RAI.

Prosegui la lettura!

Cos’è Rai Play

Rai Play nasce nel 2005, anche se nel corso del tempo ha cambiato più volte nome. Da Rai Click Tv a Rai.tv e solo dal 2016 ha assunto il nome di Rai Play.

Dal 2019, ti permette di vedere anche programmi in esclusiva, e non solo quelli già andati in onda in via tradizionale, con numerosi documentari e trasmissioni davvero niente male.

Ad esempio, nel 2020 è stato trasmesso ‘L’Altro Festival‘ così come, nello stesso anno, sono andati in onda diversi documentari sulla Giornata della Terra.

Cosa si può vedere su Rai Play

Lo abbiamo accennato sul finire del paragrafo scorso. Su Rai Play si possono vedere diverse cose, tutte divise per aree tematiche. Ed è proprio questa la comodità. Prendendo spunto anche da altri servizi in streaming, sono stati fatti passi da gigante negli ultimi anni.

Infatti, puoi avere accesso a 14 canali televisivi Rai in diretta contemporanea con la messa in onda in televisione e avere acceso a degli appositi canali On Demand, come film, documentarie e anche trasmissioni inedite condotte da personaggi televisivi molto famosi, come Fiorello.

Insomma, che tu sia uno sportivo, un appassionato di serie TV o di documentari, Rai Play è la soluzione per te.

Dove vedere Rai Play

Ora, però, devi fare l’ultimo step. Cioè capire dove vedere Rai Play. Come è ormai prassi per tutti i canali, la visione è multimediale.

Puoi stare comodamente seduto di fronte al computer, ad esempio. Oppure guardare tutto in mobilità attraverso uno smartphone (magari collegando il tuo iPhone alla TV) o, ancora, se sei una persona un po’ più tecnologica, goderti il tutto sulla tua Smart TV.

Andiamo a vedere i dettagli.

Come vedere Rai Play sul computer

Hai controllato se la tua connessione internet è ok? Benissimo. Ora puoi sapere come vedere Rai Play sul computer. I passi da compiere sono molto semplici. Anche perché ci sono due strade.

  • Puoi andare direttamente sul sito web di Rai Play. Devi accedere alla tua area personale e, se non ti sei mai iscritto, è obbligatorio farlo. Puoi accedere anche attraverso il tuo profilo Facebook. Una volta ottenuto l’accesso, verrai re-indirizzato alla pagina iniziale e sarai tu a scegliere su quale area cliccare. Ti basta cliccare su cosa sei interessato e poi su ‘Riproduci’.
  • La seconda strada è scaricare l’app per Windows. Il processo è lo stesso: una volta inserita nel menù ‘Start’, devi accedere e poi ti ritrovi tutto ciò che ti serve. La visuale è leggermente diversa rispetto al sito web ma ti assicuriamo che cambia davvero ben poco.

È tutto molto intuitivo.

Come vedere Rai Play sullo smartphone

Se sul computer l’app è facoltativa, per vedere Rai Play sullo smartphone hai bisogno di scaricarla (è, ovviamente, disponibile sia su Android che su iOS).

Una volta effettuato il download, devi cliccare su ‘Altro’ e poi accedere, con lo stesso procedimento di cui ti abbiamo parlato nelle righe precedenti.

Ti ritroverai nella Home. Essendo un’app, per alcune categorie dovrai essere tu a cercarle. Come? Devi soltanto cliccare su ‘On Demand’ oppure sfruttare la funzione ‘Cerca’. Poi, il classico: clicchi su ciò che ti interessa e poi su ‘Riproduci’.

Nel caso di una serie TV, vedrai un apposito menù a tendina che ti consentirà di scegliere l’episodio. Puoi, ovviamente, anche andare avanti e indietro o creare una tua lista di cose da vedere, con la funzione ‘La mia Lista‘.

Come vedere Rai Play sulla Smart TV

Per vedere Rai Play sulla Smart TV hai necessariamente bisogno di Google Chromecast, Amazon Fire TV Stick o Apple TV o, comunque, qualcosa di simile (ti abbiamo menzionato i tre accessori più famosi al riguardo). In alcuni casi potrai trovare l’app Rai Play nello store dedicato alla tua Smart TV.

Anche in questo caso, devi scaricare l’app e, con il telecomando, scegliere ciò che ti interessa. Solito discorso per quanto riguarda la registrazione e tutto ciò che ne consegue.

Cambiano pochi dettagli rispetto allo smartphone e praticamente nulla rispetto al PC. Si tratta, però, di piccole differenze per quanto concerne la visualizzazione e non le funzionalità.

Adesso, goditi le tue trasmissioni preferite su Rai Play!

Le 7 migliori TV 24 pollici

0

Ecco la classifica delle 7 migliori TV da 24 pollici:

Hai poco spazio a tua disposizione. Però, nonostante tutto, vuoi un prodotto di qualità. Che ti permetta di vedere come vorresti il tuo film preferito e, dall’altro, che non sia troppo ingombrante.

Allora la soluzione migliore per te è scegliere le migliori TV 24 pollici. Perché proprio di questa misura? E quali sarebbero i modelli consigliati?

Se ti stai ponendo queste domande, troverai le risposte qui. Nel nostro approfondimento.

Se, invece, preferisci prendere una TV differente, consulta le altre nostre classifiche:

Perché acquistare una TV 24 pollici?

Il motivo ‘principale’ lo abbiamo già detto all’inizio dell’approfondimento: avere una televisione di buona qualità senza che risulti troppo ingombrante. Soprattutto in tempi moderni, dove le case grandi sembrano non essere più di moda.

Inoltre, nonostante la grandezza non proprio eccelsa, ti permette di mantenere quella distanza minima tra te e l’apparecchio, che deve essere tra il metro e il metro e mezzo. Minimo.

È, inoltre, la giusta soluzione per chi non ha un altissimo budget ma non vuole perderne troppo in qualità. Della serie, vale ogni euro speso.

Qual è la differenza tra LCD, LED, QLED e OLED?

Come per tutte le televisioni, anche le TV a 24 pollici possono essere, in via generale, di quattro tipologie: LCD, LED, QLED e OLED. Ma quali sono le differenze più caratterizzanti? Te le spieghiamo in maniera concreta, pratica e semplice. Nei limiti del possibile.

I cristalli liquidi. Sono questi gli elementi caratterizzanti delle TV a LED (l’acronimo vuol dire ‘Light Emitting Diode’). A cui, però, va aggiunta una retroilluminazione dovuta a dei semiconduttori che regalano una buona luminosità.

I cristalli liquidi sono fondamentali anche nelle TV a LCD (qui il significato dell’acronimo lo lascia intendere: ‘Liquid Crystal Display’, in italiano ‘Display a cristalli liquidi’). Qui, però, le protagoniste sono anche delle molecole che si muovono liberamente, offrendoti dei dettagli molto buoni.

Le TV a QLED, invece, sono simili a quelle a LED. La differenza? È nella ‘Q’ iniziale: con questa lettera si intendono i vari punti quantici che gestiscono i colori e le luminosità. Un mix notevole.

Infine, nelle TV a OLED ogni pixel fa quasi storia a sé. Ognuno di essi produce un colore proprio. Il risultato? Ti dà un nero molto forte e dei tratti cromatici evidenti.

Come scegliere una TV 24 pollici?

‘Nella botte piccola c’è vino buono’, dice un vecchio detto. Che si può applicare tranquillamente anche per le TV 24 pollici. Se, questo, ormai, lo hai dato per assodato, resta da rispondere a un’altra domanda.

Come sceglierla? Sembra facile dare una risposta a questa domanda ma, in realtà, non è affatto semplice. Ci sono dei criteri che devi tenere bene a mente.

Noi ne abbiamo individuati tre. Eccoli:

Rapporto base e altezza: Proprio perché non è una televisione troppo grande, è fondamentale, per la TV 24 pollici, avere un buon rapporto tra base e altezza. Per non rischiare di essere troppo ‘sformata’.

Connettività: Soltanto le TV più innovative di queste dimensioni hanno l’ingresso LAN. Praticamente tutte hanno la connettività Wi-Fi. Certo, se manca quest’ultima, è praticamente da scartare a priori.

DVB-T2: Il DVB-T2 è il nuovo segnale che da luglio 2022 sarà praticamente obbligatorio per tutte le TV. Di solito, anche quelle da 24 pollici dovrebbero averlo. Ma dare una controllatina in più non fa mai male.

Migliori TV 24 pollici

Non vedi l’ora di avere finalmente la tua televisione? Ordina subito una delle migliori TV 24 pollici che abbiamo selezionato per stilare la classifica, tenendo conto di tutte le possibili richieste:

Caixun EC24Z2, 2020 TV HD LED

Caixun EC24Z2, 2020 TV LED HD,24 Pollici di Basic,HD Ready 720p Televisori, Dolby DTS, (Tuner...

Classe energetica A+, ha una risoluzione dello schermo di 1366×768 pixel. Diametro di 60 centimetri e mezzi con incluso anche il dolby, per offrirti una qualità sonora tale da farti godere appieno i tuoi programmi preferiti. La luce blu viene filtrata in modo da non danneggiare la vista. Schermo a LED, dispone di una connettività USB.

Lg 24TL510V-PZ – TV LED 24″

Lg 24TL510V-PZ - TV LED 24', HD Ready, DVB-T2, Gaming Mode, Cinema Mode

Tecnologia a LED, ha la capacità di riprodurre i contenuti collegandoli con l’USB. Frequenza di aggiornamento pari a 120 Hz, supporta la sintonizzazione DVB-T2. Risoluzione massima dello schermo 720 pixel e con rapporto 16:9. Pesa solo un chilo, gli altoparlanti sono incorporati.

Smart TV LG 24TN510SPZ 24′ HD 

Smart TV LG 24TN510SPZ 24' HD Ready LED WiFi Nero

Sintonizzatore DVB-T2/C/S2 integrato, questo prodotto è una Smart TV che può essere tranquillamente usata anche come monitor per PC. Include il sistema operativo Web OS 4.5 e l’ottimo angolo di visione offre una grande visuale. Tecnologia LCD, ha un suono virtuale formato surround da 10 watt

LG – 24TN510S- WZ – Monitor Smart TV

LG - 24TN510S- WZ - Monitor Smart TV da 60 cm (24') con schermo LED HD (1366 x 768, 16:9,...

Con ben quattro tipi di connettività (bluetooth, wi-fi, USB e HDMI) è una Smart TV davvero completa. Il display è a LED mentre la tecnologia dello schermo è a LCD. Pesa poco meno di 5 chili, ha una frequenza di aggiornamento di 60 Hz. Questa televisione può essere associata allo smartphone grazie alla tecnologia Miracast.

PHILIPS TV LED Full HD 24″ 

PHILIPS TV LED Full HD 24' 24PFS5535/12 Bianco

Display a LED con possibilità di connessione via VGA, Wi-Fi, USB, ethernet e HDMI, nonostante il peso leggero (circa 3 chili) presenta un formato video Full HD e la sintonizzazione con DVB-T2/C/S2. Rapporto 16:9, il suono può essere regolato anche automaticamente. Risoluzione da 1080 pixel.

Televisor Lg 24Tl510S-Pz

Televisor Lg 24Tl510S-Pz - 24'/61 Cm - 1366768 - 200Cd/M2 - 5M:1 - 14Ms - Dvb-T2/C/S2 - Smart TV -...

L’ottima frequenza di aggiornamento pari a 165 Hz si abbina alla compatibilità con le sintonizzazioni DVB-C, DVB-S2 e DVB-T2. Ha una vasta gamma di colori da proporre, anche con visuali diverse. Disponibile di colore nero, pesa poco più di 3 chili e si collega al Wi-Fi.

TV Led Full HD 24″ per Camper ULTRA SLIM design

TV Led Full HD 24' per Camper ULTRA SLIM design - DVD/Usb/Ci+/Hdmi - 12/24/220 V - DVB-T2/S2/C -...

Questa TV 24 pollici che ti mostriamo è stata realizzata per essere predisposta in maniera naturale con la CAM tivùsat. La stabilizzazione del voltaggio rende praticamente impossibile dei cali o picchi di tensione. Il monitor è Full HD con risoluzione 1920×1080 con una visione perfetta da qualunque angolo tu stai.

Miglior Smart TV 24 pollici

Iniziamo subito con il ‘botto’ questa seconda lista. Il motivo? Potrai ordinare la miglior Smart TV 24 pollici con un semplice clic. Eccola:

LG – 24TN510S- WZ – Monitor Smart TV da 60 cm

LG - 24TN510S- WZ - Monitor Smart TV da 60 cm (24') con schermo LED HD (1366 x 768, 16:9,...

L’ampio angolo di visione è l’ideale per un prodotto con una qualità elevata come questo. Il sistema operativo Web OS 4.5 e il sintonizzatore DVB-T2/C/S2 integrato sono altri due valori aggiunti della TV. Integrato è anche il Wi-Fi così come lo Smart Share. Ottimo il suono virtuale sorround da 10 watt.

Miglior TV 24 pollici Full HD

Per vedere i filmati a una qualità top, hai bisogno di televisori top. Ecco, quindi, che abbiamo trovato la miglior TV 24 pollici Full HD sul mercato:

Televisor Lg 24Tl510S-Pz 

Televisor Lg 24Tl510S-Pz - 24'/61 Cm - 1366768 - 200Cd/M2 - 5M:1 - 14Ms - Dvb-T2/C/S2 - Smart TV -...

Display a LED e risoluzione da 1080 pixel. A ciò bisogna aggiungere la sintonizzazione integrata con DVB-C, DVB-S2 e DVB-T2 nonché una frequenza di aggiornamento pari a 165 Hz. Si collega tranquillamente con il Wi-Fi ed è estremamente leggera per quanto offre: solo 3,2 chili.

Miglior TV 24 pollici DVB-T2

Stai cercando da giorni la miglior TV 24 pollici DVB-T2? Ferma le ricerche perché l’hai appena trovata. Te la diciamo noi, dopo aver scandagliato il web:

Panasonic 24JS350 Smart Tv 24″ LED HD

Panasonic 24JS350 Smart Tv 24' LED HD, Wi-Fi Integrato, HDR Triple Tuner, Compatibilità Netflix...

Tecnologia HDR per offrire delle immagini realistiche con dettagli e contrasti molto forti per neri brillanti e bianchi molto forti. Funziona sia con Google Assistant che con Alexa, connettività disponibile con VGA, Wi-Fi, USB, ethernet e HDMI. Display a LED e frequenza di aggiornamento pari a 60 Hz.

Miglior TV 24 pollici LED

La chiusura dell’articolo la dedichiamo a un prodotto dai bassi consumi energetici. Si tratta della miglior TV 24 pollici LED. Ecco qual è:

Smart TV LG 24TN510SPZ 24′ HD Ready LED

Smart TV LG 24TN510SPZ 24' HD Ready LED WiFi Nero

Il contrasto di immagine è di 5000:1. Il sistema operativo Web OS 4.5 con cui ‘gira’ questa TV 24 pollici LED è veloce e garantisce delle ottime prestazioni. Il Wi-Fi è integrato e la frequenza di aggiornamento è 60 Hz. Si integra con lo smartphone attraverso Miracast.

Amazon Music Unlimited Family GRATIS: prova gratuita di 3 mesi per tutta la famiglia (6 utenti)

0

Amazon continua a sorprendere offrendo un altro servizio in prova gratuita: Amazon Music Family. Con questa promozione è possibile avere 3 mesi GRATIS di Amazon Music Unlimited e connettere fino a 6 persone. Scopriamo assieme come funziona la promozione.

Che cos’è Amazon Music Unlimited Family?

Amazon Music Unlimited Family è una tipologia di abbonamento di Amazon Music che permette di condividere l’accesso al servizio streaming musicale con un numero massimo di 6 persone. In parole semplici, potrai condividere con amici e parenti il servizio. Ovviamente, ognuno dei sei account è separato dagli altri e viene gestito individualmente, così da non dover confondere i gusti musicali tra i vari utenti.

Come provare i 3 mesi di Amazon Music Unlimited Family GRATIS

prova gratis music unlimited family

Per iniziare, ti comunichiamo che non tutti possono beneficiare della promozione dei 3 mesi gratuiti di Amazon Music Unlimited Family, vediamo il perché. La nuova promozione, infatti, è rivolta solamente a chi non ha mai effettuato un iscrizione ad Amazon Music Unlimited o a chi non utilizza il servizio da molto tempo. Se vuoi avere una conferma se puoi attivare o meno il servizio, puoi farlo tramite la pagina della promozione.

Risulti idoneo e puoi beneficiare di questa super offerta? Benissimo, ti spieghiamo in pochi e semplici passaggi come attivare la prova gratuita e come disattivare la promozione, nel caso in cui non fossi soddisfatto del servizio.

Per prima cosa, se non l’hai già fatto, recati nella pagina della promozione. A questo punto, ti basta cliccare sul pulsante “Iscriviti, è gratis per 3 mesi. Paga dopo” per ottenere la tua prova gratuita per 3 mesi.

Complimenti! Ti sei iscritto con successo alla prova gratuita da 3 mesi di Amazon Music Unlimited Family. A questo punto non ti resta che invitare i tuoi amici e parenti.

Ti ricordiamo che, una volta terminati i 3 mesi gratuiti, l’abbonamento verrà rinnovato automaticamente al prezzo di 14,99€/mese. Vuoi disattivarlo prima di questa scadenza e del rinnovo? Ti spieghiamo come fare.

Come disattivare Amazon Music Unlimited Family

Puoi annullare l’abbonamento ad Amazon Music Unlimited Family direttamente dal tuo profilo Amazon. Per farlo, collegati al tuo account recandoti su Le mie impostazioni Amazon Music, seleziona l’opzione Annulla nei dettagli per il rinnovo dell’iscrizione e conferma l’annullamento.

N.B. Puoi continuare ad accedere ad Amazon Music Unlimited Family fino alla sua data di scadenza. Dopo tale data, tutti i titoli Amazon Music che hai aggiunto a La Mia Musica verranno disattivati e le opzioni di riproduzione verranno rimosse.

Stai già utilizzando Amazon Prime Music Ulimited? Come ti stai trovando? Facci sapere nei commenti.

Come sintonizzare i canali TV

0

È un problema che hanno tutti. O, comunque, soprattutto i più anziani. Sapere come sintonizzare i canali TV, in particolare con l’evoluzione sempre più pressante del digitale terrestre, non è un fattore da dare per scontato.

In virtù di ciò, quindi, ti parleremo delle due modalità di sintonizzazione: manuale e automatica. C’è chi dice sia meglio l’una e chi sia meglio l’altra. Noi non daremo giudizi di valore ma ci limiteremo a offrirti una comoda guida da consultare quando vuoi.

Salva il link e comincia a leggere!

Perché sintonizzare i canali TV

Possiamo dedurlo: non appena hai avuto problemi di sintonizzazione, ti sei chiesto subito chi te lo fa fare. Vorresti desistere ma sai che in cuor tuo sei costretto.

Il motivo? Perché senza sintonizzazione rischi di non vedere più un specifico canale, ad esempio. Basta che vengono cambiate le frequenze e ti ritrovi con lo schermo tutto nero. O, comunque, con quei fastidiosi pallini che oscurano tutto.

Oppure, magari, sbagli a sintonizzare un canale e ti ritrovi, nuovamente, a fare il processo daccapo e risintonizzarli per tutti gli altri. Perderesti un mucchio di tempo.

Quindi, non hai altra scelta: manuale o automatica che sia, dovrai cimentarti nella sintonizzazione dei canali!

Come sintonizzare i canali TV

Adesso entriamo nel vivo. Le soluzioni per sintonizzare i canali TV sono, come detto, due. Entrambe, però, non sono particolarmente complicate, a parte forse un po’ all’inizio.

Dovrai avere un po’ di dimestichezza ma, una volta presa la mano, ci metterai davvero pochi secondi. Anche perché le sintonizzazioni stanno andando sempre più veloci.

Iniziamo dalla sintonizzazione manuale.

Sintonizzazione manuale

Prima di avviare la sintonizzazione manuale, un piccolo consiglio: cerca di avere in mente a quale numero deve corrispondere il canale TV interessato. Perché, altrimenti, rischi di fare molta confusione al riguardo e impiegarci anche diversi minuti di troppo.

Prendi il telecomando e vai nel tasto ‘Menù‘. Vai, quindi, nella sezione in cui puoi gestire i canali. Brutte notizie: non possiamo darti il nome preciso della voce perché non c’è. O, meglio, cambia a seconda del modello. In ogni caso, puoi arrivarci anche a senso.

Una volta andato nella sezione che riguarda la gestione dei canali, vai nella funzione ricerca e, poi, clicca sull’opzione di re-installazione. Optando per la ricerca manuale.

Adesso, per ogni stazione, puoi associare il numero, la frequenza in MHz oppure la polarizzazione. Se è tutto ok, ti apparirà in diretta ciò che il canale sta trasmettendo in quel momento. Quando hai terminato, chiudi semplicemente il menù e clicca su ‘Exit‘.

Non dovrebbe uscirti l’opzione di salvataggio poiché è stato già memorizzato il tutto canale per canale. Quindi, niente allarmismi se non vedi questa voce.

Se vuoi vedere la sintonizzazione, clicca sul tasto ‘LIST‘ del telecomando e il gioco è fatto.

Sintonizzazione automatica

La sintonizzazione automatica è più veloce di quella manuale ma permette una minore personalizzazione. È scontato ma ti consigliamo di vedere se il tuo decoder ha la funzione LCN (Logical Channel Numbering): le versioni più nuove ce l’hanno, ma un controllo in più non fa male.

La comodità della sintonizzazione automatica è quella non soltanto di fare tutto in maniera meccanica quando installi il decoder ma si occuperà anche della lista dei canali che potrebbero esserci in futuro. Individuando, inoltre, tutti i canali. Anche quelli che magari non ti sogneresti mai di vedere.

L’altro lato della medaglia? La sintonizzazione automatica può cambiare da regione a regione. Quindi, giusto per fare un esempio, in Campania il canale X può stare al 20 e in Lombardia al 37.

Ma nulla vieta che tu possa cambiarli successivamente.

Galaxy Buds Live e Pro in Omaggio con l’acquisto di Smartphone e Tablet Samsung

0

Tra codici sconto esclusivi e promozioni affiancate successivamente, l’acquisto di uno smartphone e tablet Samsung non è mai stato così conveniente. Con l’acquisto di alcuni dispositivi Samsung, fino al 21 marzo 2021, potrai ricevere in regalo le fantastiche Galaxy Buds Live o Buds Pro.

Come partecipare

La promozione è rivolta a tutte le persone fisiche (maggiorenni) che sono residenti nel territorio dell’Unione Europea. Inoltre, dovrai aver acquistato o noleggiato presso uno degli e-store aderenti o sul sito ufficiale uno dei prodotti promossi dall’1 al 21 marzo.

Una volta fatto ciò, bisognerà registrare l’acquisto o il noleggio con Samsung Smart Rent entro il 18 aprile sul sito ufficiale come segue:

  • Compilare l’apposito modulo inserendo i propri dati personali e di contatto (nome, cognome, numero di telefono, email, indirizzo completo, IMEI e data di acquisto o di noleggio con Samsung Smart Rent del Prodotto Promozionato);
  • Caricare la foto della prova di acquisto o di noleggio con Samsung Smart Rent del Prodotto Promozionato;
  • Caricare la foto dell’IMEI del Prodotto Promozionato. In particolare, va indicato il primo codice IMEI riportato sulla scatola o sul prodotto promozionato;
  • Una volta completata la registrazione, attendere la mail di conferma di partecipazione.

Il premio con Galaxy Buds Live o Buds Pro verrà consegnato gratuitamente entro 180 giorni dalla data dell’e-mail di validazione, presso l’indirizzo indicato in fase di registrazione.

Come ricevere le Galaxy Buds Live in Omaggio

Le Galaxy Buds Live potranno essere ottenute in omaggio con l’acquisto o il noleggio di alcuni dispositivi, tra cui:

  • Galaxy S21 5G (codice modello SM-G991B);
  • Galaxy S21+ 5G (codice modello SM-G996B);
  • Galaxy Note20 5G (codice modello: SM-N981B);
  • Galaxy Note20 (codice modello: SM-N980F);
  • Galaxy S20 FE 5G (codice modello: SM-G781B);
  • Galaxy S20 FE (codice modello: SM-G780F);
  • Galaxy Tab S7 11.0, LTE (codice modello: SM-T875NZKAEUE);
  • Galaxy Tab S7 11.0, Wi-Fi (codice modello: SM-T870NZKAEUE);
  • Galaxy Tab S7 11.0, Wi-Fi (codice modello: SM-T870NDBAEUE)

Come ricevere le Galaxy Buds Pro in Omaggio

Le Galaxy Buds Pro potranno essere ottenute in omaggio con l’acquisto o il noleggio di alcuni dispositivi, tra cui:

  • Galaxy S21 Ultra 5G (codice modello SM-G998B);
  • Galaxy Z Fold2 5G (codice modello: SM-F916B);
  • Galaxy Z Flip 5G (codice modello: SM-F707B);
  • Galaxy Note20 Ultra 5G (codice modello: SM-N986B);
  • Galaxy Tab S7+ 5G 12.4 (codice modello: SM-T976BZKAEUE);
  • Galaxy Tab S7+ Wi-Fi (codice modello: SM-T970NZKAEUE);
  • Galaxy Tab S7+ Wi-Fi (codice modello: SM-T970NDBAEUE);
  • Galaxy Book Ion i5 (codice modello: NP930XCJ-K01IT);
  • Galaxy Book Ion i7 (codice modello: NP930XCJ-KA1IT);
  • Galaxy Book Flex i5 (codice modello: NP930QCG-K01IT);
  • Galaxy Book Flex i7 (codice modello: NP930QCG-KA1IT);
  • Galaxy Book S (Intel) Gold (codice modello: NP767XCM-K01IT);
  • Galaxy Book S (Intel) Gray (codice modello: NP767XCM-K03IT).

Promozione su Samsung S21

Nella promozione delle Galaxy Buds in omaggio ci sono anche la serie S21. Ti segnaliamo tre coupon interessanti utilizzabili su Amazon, magari riesci a concludere un doppio affare.

Assicurati che il prodotto sia “venduto e spedito da Amazon” per accedere alla promozione.

Utilizza il codice GALAXYS21 per ricevere un ulteriore sconto di €100.

Utilizza il codice S21PLUSULTRA per ricevere un ulteriore sconto di €150.

Utilizza il codice S21PLUSULTRA per ricevere un ulteriore sconto di €150.

PlayStation 5 disponibile oggi 16 Marzo alle 15:30 su GameStop

Se desideri acquistare una PlayStation 5 per te o magari per fare un regalo ai tuoi figli, ti comunichiamo che questo è il tuo giorno fortunato. Infatti, secondo alcune notizie trapelate, le PS5 tornerebbero di nuovo disponibili oggi su GameStop alle ore 15:30.

Come al solito i pezzi saranno limitati, ti ricordiamo quindi di essere veloce per aggiudicarti la console next-gen di casa Sony.

La PlayStation sarà venduta nella sua versione classica (con lettore Blu Ray 4K UltraHD annesso) a 499,98€.

ps5 16 marzo gamestop

Ci saranno inoltre due promozioni speciale, per i soli possessori di tessera GameStopPlus di livello 3. La prima è un bundle limitato che prevede la console (FAT) con un Funko Pop, Demon’s Soul, Spider Man Miles Morales e il nuovo titolo di Sackboy a 719,98€.

ps5 bundle gamestop

Mentre l’altro comprende la console con due giochi (Spider Man Miles Morales e Demon’s Soul), un secondo DualSense, un cavo USB aggiuntivo e uno stand per la ricarica in simultanea dei due pad a soli 729,98€.

ps5 limitata gamestop

In bocca al lupo! Sperando che abbiate tutti il tempo di completare il vostro acquisto. Facci sapere nei commenti se riesci ad aggiudicartela.

Le 7 migliori TV 32 pollici

0

Ecco la classifica delle 7 migliori TV 32 pollici:

Stai cercando un televisore né troppo grande né troppo piccolo? Allora questo è l’articolo che fa per te. Abbiamo selezionato per te le migliori TV 32 pollici del 2021.

Una selezione non certo semplice, visti anche i tanti modelli oggi presenti, ma che abbiamo fatto per farti guadagnare un mucchio di tempo. E farti fare, ovviamente, la scelta migliore.

Prima, però, per qualche informazione utile.

Se, invece, preferisci prendere una TV differente, consulta le altre nostre classifiche:

Perché acquistare una TV 32 pollici?

Stai pensando perché devi acquistare una TV 32 pollici e non, magari, un televisore più grande (o anche più piccolo)? Beh, la prima risposta che viene in mente è quella del compromesso. Ma in senso positivo.

La TV 32 pollici rappresenta un giusto bilanciamento tra uno schermo troppo grande e uno fin troppo piccolo. E si adatta a diversi spazi, adattandosi molto ai diversi contesti.

Inoltre, i costi non sono elevatissimi e riesci a guardare i dettagli anche a una distanza non troppo ravvicinata. Unendo la praticità di un oggetto non ingombrante e la sicurezza di non aver male, poi, agli occhi.

Senza dimenticare che, inoltre, non ha nulla da invidiare, dal punto di vista tecnologico, a quelle più grandi.

Qual è la differenza tra LCD, LED, QLED e OLED?

Così come le televisioni sul mercato, anche la TV a 32 pollici può essere in LCD, LED, QLED e OLED. Spesso, tra le varie definizioni, cambia solo una lettera. Ma, in realtà, le differenze sono abbastanza notevoli. Te le spieghiamo in ordine di come abbiamo elencato le varie tipologie.

La TV a LCD da 32 pollici si basa sui cristalli liquidi. Del resto, l’acronimo sta proprio per ‘Liquid Crystal Display’. All’interno del televisore, infatti, ci sono delle molecole che sono libere di muoversi, garantendoti una qualità del dettaglio notevole. E la retroilluminazione funziona mediante lampade a neon.

La televisione a LED ha lo stesso funzionamento di base del televisore a LCD. La differenza? Che la retroilluminazione è a LED, riuscendo a coprire tutto lo schermo. Garantendo, così, una retroilluminazione molto buona.

La terz’ultima tipologia, le TV a QLED, invece, usano delle nanoparticelle (in gergo tecnico si chiamano nanoparticelle) che si occupano degli aspetti più importanti, come il colore – di ogni pixel – e tutta la luminosità. Se vedi delle immagini da un TV a QLED ti accorgerai dell’illuminazione di un livello eccezionale.

Il televisore a OLED, infine, si caratterizza per l’alta prestazione del nero. Lo rappresenta in maniera molto forte. Ciò porta a un altro ottimo effetto: le televisioni curve non perdono qualità, come spesso capita, in base all’angolazione. Come funziona? Attraverso la produzione di un proprio colore da parte di ogni pixel.

Come scegliere una TV 32 pollici?

La conclusione di questa prima parte deve passare necessariamente per alcuni consigli pratici. Nel senso di illustrarti a cosa devi pensare quando vuoi acquistare una TV 32 pollici.

Quali sono gli aspetti su cui puntare? Te ne elenchiamo tre, con relative spiegazioni, per farti leggere, poi, la classifica in modo che tu sia preparato e consapevole.

Eccoli:

Connettività: Non puoi farne a meno. Una TV 32 pollici che si rispetti deve avere varie connettività, dall’USB all’HDMI. Altrimenti, alla lunga, diventa molto limitante.

Refresh rate: Riguarda la frequenza di aggiornamento delle immagini. Una televisione di buona qualità deve avere un refresh rate che va tra i 50 e i 250 Hz. Ovviamente, più è buono questo valore e più le immagini si vedono meglio.

Plasma: Meglio una TV a plasma o no? Il dibattito è acceso. Noi, non le abbiamo proprio menzionate perché, a nostro avviso, ce ne sono di migliori.

Migliori TV 32 pollici

Hai in mente ciò che ti serve? Ecco, allora puoi leggere la classifica delle migliori TV 32 pollici. Una serie di televisioni che si adattano alle varie esigenze:

Sharp Aquos TV 32” HD LC-32HI3522E

Sharp Aquos TV 32” HD LC-32HI3522E, suono Harman Kardon, SAT, 3xHDMI, 2xUSB, Hotel mode, Uscite...

Include degli efficaci sistemi audio integrati e anche la funzione ‘Active Motion‘. Significa che, con la creazione di fotogrammi aggiuntivi, riesce a fornire delle immagini in movimento molto chiare. C’è anche un surround virtuale per darti l’impressione di essere al cinema. La tecnologia dello schermo è a LED, con risoluzione da 720 pixel e connettività HDMI.

LG 32LK6200PLA FullHD Smart Tv Wi-Fi LED TV

LG 32LK6200PLA FullHD Smart Tv Wi-Fi LED TV - (81.3 cm (32') 1920x1080

Quattro tipologie di connettività (LAN, WLAN, Bluetooth, Miracast) e tecnologia dello schermo a LED, questa TV da 32 pollici pesa poco più di 5 chili e tra i servizi internet supportati ci sono Netflix, Now TV, Amazon Video e YouTube. Il rapporto dello schermo è 16:9.

PHILIPS 6600 Series 32PHS6605/12 TV 

PHILIPS 6600 Series 32PHS6605/12 TV 81,3 cm (32') HD Smart TV Wi-Fi Nero 6600 Series 32PHS6605/12,...

720 pixel di risoluzione massima del display e tecnologia a LED, ha una frequenza di aggiornamento pari a 60 Hz e si può sintonizzare ai segnali DVB-C, DVB-S, DVB-T, Digitale, CI+, DVB-S2 e DVB-T2. In modalità wireless, può appoggiare al Wi-Fi. Pesa poco più di 4 chili.

Hisense H32BE5500 Smart TV LED HD 32″

Hisense H32BE5500 Smart TV LED HD 32', USB Media Player, Tuner DVB-T2/S2 HEVC Main10 [Esclusiva...

Lo schermo è grande 80 centimetri con risoluzione 1366×768 pixel HD. Sono tante le funzionalità che offre questo televisore tra cui la possibilità di scegliere tra varie modalità di immagine, differenti tecnologie di miglioramento del colore, contrasto e movimento nonché una retroilluminazione LED diretta in modo da fornire una illuminazione uniforme alle immagini. Ha uscita sia HDMI che USB.

Lg 32Lk6100Plb 32″ Full Hd Smart TVwi-Fi

Lg 32Lk6100Plb 32' Full Hd Smart TVwi-Fi

Tecnologia dello schermo LED Full HD con dimensioni pari a 81 centimetri, ha una risoluzione di 1920×1080 pixel. Il sistema Artificial ThinQ ha un sistema di riconoscimento e controllo della voce. Processore Quad Core, ottimo il suono virtuale surround con 10 Watt di potenza. Ha diverse possibilità di connessione, tra cui 3 HDMI, 2 USB, 1 uscita ottica e un ingresso LAN.

LG 32LM6300PLA.AEU TV

LG 32LM6300PLA.AEU TV 81,3 cm (32') Full HD Smart TV Wi-Fi Nero

Smart TV webOS 4.5 con processore Quad Core, è leggero ma ha tante potenzialità. Lo schermo è a LED con risoluzione da 1080 pixel Full HD e un rapporto 16:9. Può connettersi via bluetooth, Wi-Fi, USB ed ethernet. È compatibile perfettamente con Alexa e tra i servizi internet supportati c’è Netflix.

Samsung T5370 Smart TV 32″

Samsung T5370 Smart TV 32', Full HD, Wi-Fi, 2020, compatibile con Alexa

Schermo a LED con risoluzione da 1080 pixel, questa TV 32 pollici supporta, come servizi internet, oltre a Netflix, anche Netflix, Now TV, DAZN. Pesa solo 4 chili e si sintonizza tranquillamente con DVB-T2. L’High Dynamic Range permette di avere dei dettagli molto nitidi e il Purcolor fa sì che i colori siano davvero realistici. Bello anche il design, tra l’altro molto sottile.

Miglior TV 32 pollici Full HD

La seconda lista comincia con un prodotto che ti piacerà sicuramente. Qui, infatti, avrai l’occasione di ordinare il miglior TV 32 pollici Full HD. Questo:

LG 32LJ500V 32″ Full HD LED TV – LED TVs

LG 32LJ500V 32' Full HD LED TV - LED TVs (81.3 cm (32'), Full HD, 1920 x 1080 pixels, LED, Flat, 10...

Montaggio a parete e, ovviamente, Full HD, questa TV 32 pollici ha una frequenza di aggiornamento pari a 60 Hz. Si connette tranquillamente con l’USB e il display è a LED. Supporta senza alcun problema la sintonizzazione DVB-S2 e ha una risoluzione di 1920×1080 pixel. La diagonale dello schermo è di 81 centimetri.

Miglior TV 32 pollici 4K

I video, oggi, sono assolutamente fondamentali. In tutti i campi. Non potevamo, quindi, esimerci dal segnalarti il miglior TV 32 pollici 4K:

Samsung Monitor U32J592 Monitor UHD/4K 32”

Samsung U32J592 Monitor UHD/4K 32'', 3840x2160, 60 hz, 4 ms, 2 x HDMI/1 x DP, Nero

Premessa: non è una TV ma è un monitor. Perché televisioni ‘pure’ 32 pollici 4K non ce ne sono. Risoluzione da 3840×2160 pixel, riesce a ‘leggere’ milioni di colori per offrirti una esperienza senza pari. Include la tecnologia ‘Game Mode’ per valorizzare nel migliore dei modi i dettagli.

Miglior TV 32 pollici smart

Vuoi un televisore tecnologico? Eccolo pronto per te. Scopri qual è la miglior Smart TV 32 pollici che abbiamo trovato. E che ora ti proponiamo:

LG Electronics 32LM630BPLA Smart TV LED

LG Electronics 32LM630BPLA Smart TV LED da 32 pollici HD Ready con Freeview Play - Colore nero...

Il Dolby Audio ti regala una esperienza come se fossi al cinema. A tutto questo, devi aggiungerci che ha quattro tipi di connettività – VGA, Wi-Fi, USB, Ethernet e HDMI -, la frequenza di aggiornamento a 50 Hz e la tecnologia a LED del display. Risoluzione da 720 pixel e puoi attivare l’High Dynamic Range, in modo da avere una visualizzazione ottimale.

Miglior TV 32 pollici gaming

Ti piace giocare? Ami stare per ore ai videogiochi? Ecco il televisore adatto a te. Di seguito, infatti, c’è il miglior TV 32 pollici gaming. Per un’esperienza di gioco senza pari:

Samsung UE32N5370AUXZT TV 32″ Full HD DVB-C/T2/S2

Samsung UE32N5370AUXZT TV 32' Full HD DVB-C/T2/S2, Serie N5370, 1920 x 1080 Pixels, Nero, (2018)

Full HD con risoluzione da 1920×1080 pixel, questa TV ha una frequenza di aggiornamento pari a 60 Hz e supporta agevolmente la sintonizzazione DVB-T2. Nella confezione, trovi il decoder satellitare incluso e la modalità Wide Colour Enhancer ti offre delle sfumature molto apprezzabili. Il design è minimal.

Miglior TV 32 pollici economica

Sei a corto di budget? Pensi che non hai soldi a sufficienza per avere un prodotto? Ecco, cambia registro perché qui troverai la miglior TV 32 pollici economica:

PremierTech Tv 32″ pollici Led HD

PremierTech Tv 32' pollici Led HD 16:9 DVB-T2 USB 3 HDMI PT-3210

Schermo a LED e connettività possibile con VGA, USB e HDMI. Risoluzione di 1366×768 pixel HD. Non presenta disservizi con il DVB-T2. Voltaggio da 220 Volt, pesa poco più di 4 chili e nella confezione, nonostante il prezzo molto basso, è incluso anche il telecomando.